Cerca

Andria

Maltrattamenti in famiglia
arrestato 2 volte in 2 giorni

Maltrattamenti in famiglia arrestato 2 volte in 2 giorni

ANDRIA - Non sono serviti né l’arresto né il divieto di avvicinarsi ai suoi familiari a un 30enne con precedenti penali, di Andria, - di cui non è stato reso noto il nome - finito in manette due volte in due giorni, per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, secondo quanto riferito dalla polizia, sabato sera, ha cercato di entrare in casa di sua madre tentando di sfondarne l’ingresso a calci.

Le urla della donna, in preda alla paura per le minacce del figlio, hanno allertato i vicini, qualcuno ha chiamato la polizia. Ma l’uomo ha guadagnato la fuga fra terrazzi e tetti fino a minacciare di lanciarsi di sotto. Sono intervenuti anche i carabinieri, lo stabile sul quale si trovava è stato circondato e l’uomo si è arreso, finendo in manette. Era stato arrestato, per gli stessi motivi, nel 2012, all’inizio di maggio e anche il 12 maggio scorso. All’arresto era stato aggiunto il provvedimento di divieto di avvicinamento ai suoi familiari, ma il giorno dell’ultima aggressione l’uomo era stato scarcerato. E solo dopo alcune ore aveva nuovamente tentato di aggredire la madre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400