Venerdì 20 Luglio 2018 | 12:57

Ricoverato al Bonomo di Andria

Canosa, giovane ferito
con colpi pistola: è grave

Dalle prime indagini è emersa una coincidenza: Fabio Paciolla era amico di Giuseppe Vassalli, anche lui di Canosa di Puglia, scomparso nell’estate del 2015

Canosa, giovane ferito con colpi pistola: è grave

CANOSA DI PUGLIA (BARLETTA ANDRIA TRANI) - Un giovane di 27 anni, Fabio Paciolla, con precedenti penali, è stato ferito con colpi di pistola la notte scorsa a Canosa di Puglia ed è ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale di Andria.

Gli agenti del locale commissariato, che indagano insieme alla Squadra Mobile di Bari con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani, sono intervenuti nei pressi della stazione ferroviaria di Canosa di Puglia dopo aver ricevuto la segnalazione di una persona ferita in auto. Paciolla è stato colpito da tre proiettili, uno al collo e due alla testa, ed è attualmente sottoposto ad intervento chirurgico.

Dalle prime indagini è emersa una coincidenza: Paciolla era amico di un altro giovane suo coetaneo, Giuseppe Vassalli, anche lui di Canosa di Puglia, scomparso nell’estate del 2015.
La procura di Trani, per quella scomparsa, indaga per omicidio, essendoci elementi tali da far credere che il giovane non si sia allontanato spontaneamente. Vassalli aveva problemi di salute tali per cui avrebbe dovuto portare denaro e farmaci con sè, e gli investigatori escludono che si sia tolto la vita. Gli inquirenti stanno verificando in queste ore se possa esserci un collegamento fra la scomparsa di Vassalli e quella, durata solo un giorno, di Paciolla.

Quest’ultimo è stato trovato dai poliziotti nella sua auto, una Ford, davanti alla stazione ferroviaria. Trasferitosi da tempo a Milano per lavoro, Paciolla era tornato nella sua città mercoledì scorso. Il giorno dopo, uscito da casa, non vi aveva più fatto rientro, fino a quando la scorsa notte è stato trovato ferito nella sua auto. Il giovane ha subito un delicato intervento chirurgico nell’ospedale di Andria e la prognosi resta riservata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Casa occupata abusivamente anziano «sfrattato» da un mese

Casa occupata abusivamente
anziano «sfrattato» da un mese

 
Andria, versa benzina  su assistente sociale fermata una donna

I revisori dei conti
diffidano il Comune

 
Anziano ucciso a coltellate in casa a Barletta. Il figlio portato in caserma

Barletta, anziano ucciso a coltellate in casa: arrestato il figlio 45enne

 
Parcheggiatori abusivi tra illegalità e minacce

Parcheggiatori abusivi
tra illegalità e minacce

 
Spara a ex datore lavoroarrestato pescatore 40enne

Trani, spara a ex datore lavoro arrestato pescatore 40enne

 
Festa patronale crisi di donazioni

Festa patronale
crisi di donazioni

 
Sbarre abbassate e disagi cittadini stufi di attendere

Sbarre abbassate e disagi
cittadini stufi di attendere

 
Stop alla xylella nasce Save the Olives

Stop alla xylella
nasce Save the Olives

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS