Mercoledì 15 Agosto 2018 | 15:03

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Tragedia a Trani travolto dal treno muore un 15enne

Tragedia a Trani travolto dal treno muore un 15enne
TRANI - Un ragazzo di 15 anni, Nicholas De Santis,  avrebbe incautamente attraversato le sbarre chiuse del passaggio a livello, rimanendo mortalmente investito da un treno in transito. L’incidente è accaduto intorno alle 19, al passaggio a livello di via Corato. Sembra che il giovane, diretto verso il  centro città,  avesse valutato di anticipare in tempo un Regionale in arrivo da Bisceglie, non accorgendosi che, dal binario 2, arrivava il Frecciabianca Milano-Lecce. Sul posto sono giunti immediatamente carabinieri e polizia locale, operatori sanitari e volontari. Successivamente sono sopraggiunte polizia ferroviaria ed autorità giudiziaria. La tragedia ha causato l’interruzione del traffico ferroviario da e verso Trani: i treni hanno accumulato ritardi anche di oltre due ore.

Il passaggio a livello è l’unico rimasto in città ed è da tempo in attesa di soppressione e realizzazione di sottopassaggio sostitutivo. L’iter è nato addirittura nel 1996 ma, a distanza di vent’anni, non sono ancora partiti neanche i lavori di spostamento dei sottoservizi nonostante, nel 2013, il Comune avesse stanziato 1.500.000 euro per i relativi lavori. La questione è rimasta a lungo irrisolta a causa di un vincolo posto dalla Soprintendenza sul muro di cinta dell’adiacente Villa Bini: l’intangibilità di quel muro aveva determinato l’impossibilità di procedere ai lavori propedeutici allo scavo del sottopassaggio. Risolto successivamente quel problema, adesso si è in attesa dell’inizio dei lavori.

Intanto molti, purtroppo contravvenendo alle più elementari regole del Codice della strada, attraversano le sbarre chiuse determinando non solo il rischio per se stessi, come purtroppo è accaduto ieri, ma anche il conseguente mal funzionamento del sistema di sollevamento ed abbassamento sbarre.

Nico Aurora

foto Calvaresi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 
Barletta, ecco chi è il regista della crisiMennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

Barletta, ecco chi è il regista della crisi. Mennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS