Cerca

Canosa, preso di mira l'elettrodotto dell'Enel 7 arresti per furto rame

Canosa, preso di mira l'elettrodotto dell'Enel 7 arresti per furto rame
CANOSA - Sgominata dai Carabinieri in flagranza di reato una banda di 7 rumeni, di età compresa tra i 19 e i 31 anni,  dediti al furto di ramme. Una segnalazione giunta da parte di personale dell’Enel del settore di Barletta, a seguito dell’interruzione del flusso di energia elettrica, ha portato i militari a intervenire lungo l’elettrodotto in contrada La Marchesa, a Canosa di Puglia, e a sorprendere la banda mentre caricava parte della refurtiva a bordo di un'auto con targa bulgara.

I malviventi, tutti senza una fissa dimora, si sono dati alla fuga, ma sono stati bloccati mentre tentavano di salire a bordo di un’altra vettura. La perquisizione personale e dei due veicoli in loro possesso ha permesso di rinvenire e sequestrare vari attrezzi da lavoro, tra cui tenaglie, pinze, cacciaviti, svita bulloni, una giacca mimetica e guanti da lavoro.

Il sopralluogo nell’area circostante l’elettrodotto interrotto ha consentito di individuare il bottino: 34 matasse di fili in rame per 300 kg complessivi, ovvero per un estensione pari a circa 1 km.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400