Mercoledì 18 Luglio 2018 | 10:24

Arrestato a Canosa latitante calabrese

Arrestato a Canosa latitante calabrese
BARLETTA - Un latitante calabrese, Mario Bruni 31 enne, è stato arrestato ieri da agenti del Commissariato a Canosa di Puglia, in provincia di Barletta-Andria-Trani. L’uomo è stato fermato da agenti di una volante del Commissariato a bordo di un’auto, in compagnia di una donna di nazionalità rumena e di un cittadino di Cerignola, con precedenti di polizia.
Bruni è destinatario di un mandato di cattura emesso nei confronti anche di altri 24 indagati nell’ambito dell’operazione 'Hydra'. L'indagine è stata condotta dagli agenti della Squadra Mobile di Crotone e diretta dalla Procura della Repubblica della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa finalizzata al traffico di stupefacenti ed armi e di danneggiamenti ai danni di imprenditori e familiari di collaboratori di giustizia. L’uomo arrestato a Canosa era stato colpito da mandato di cattura in quanto coinvolto nell’attività illecita del traffico di sostanze stupefacenti all’interno di una cosca emergente nel territorio di Crotone.

Mario Bruni è latitante da circa quattro anni, nel corso dei quali è vissuto in Germania, a Francoforte, dove conviveva con una cittadina rumena di 25 anni. Secondo quanto accertato lavorava in una società di import-export. Rientrato in questi giorni in Italia per rifornirsi di prodotti tipici da importare in Germania, è stato fermato in compagnia della sua attuale compagna rumena imprenditrice a Francoforte e di un amico residente a Cerignola con precedenti nel campo dell’adulterazione, contraffazione e commercio di sostanze alimentari e frode nell’esercizio del commercio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Festa patronale crisi di donazioni

Festa patronale
crisi di donazioni

 
Sbarre abbassate e disagi cittadini stufi di attendere

Sbarre abbassate e disagi
cittadini stufi di attendere

 
Stop alla xylella nasce Save the Olives

Stop alla xylella
nasce Save the Olives

 
Scontro treni in Puglia, al via udienza preliminare per 18

Scontro treni in Puglia, al via
udienza preliminare per 18
Emiliano: seguirò il processo

 
Trinitapoli, punto da uno sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

Trinitapoli, punto da sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

 
Fallisce il progetto Fidelis, sale la delusione dei tifosi

Fallisce il progetto Fidelis, sale la delusione dei tifosi

 
Da Tom Walker a Ermal Meta: la gran festa di «Battiti» stasera sbarca ad Andria

Da Tom Walker a Ermal Meta: la gran festa di «Battiti» sbarca ad Andria

 
Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS