Mercoledì 15 Agosto 2018 | 15:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Febbre sospetta, un 22enne muore all’ospedale «Bonomo»

Febbre sospetta, un 22enne muore all’ospedale «Bonomo»
di Aldo Losito

ANDRIA - Una morte misteriosa su cui adesso si indaga per capire le cause e le responsabilità. La notte tra il 20 e il 21 luglio scorso, la febbre alta ha causato la morte del 22enne Fabio Sgaramella, da poco ricoverato all’ospedale Bonomo di Andria. Inzialmente, la direzione sanitaria del nosocomio andriese aveva deciso autonomamente di procedere (per il 29 luglio) con l’autopsia per accertare le cause della morte. Adesso, invece, l’esame autoptico è stato disposto per oggi dal sostituto procuratore del Tribunale di Trani, Luigi Scimè, a seguito della denuncia da parte dei familiari del giovane. L’incarico è stato affidato al medico legale Biagio Solarino.

LA MORTE - La storia parte dal 19 luglio, quando i genitori di Fabio chiedono l’intervento del medico di famiglia, dopo la febbre che aveva colpito il proprio figliolo, già alle prese con altri problemi di salute. Il semplice antibiotico, però, non basta a guarire. Anzi, dopo poco, la febbre continua a salire e Fabio viene portato al pronto soccorso del «Bonomo». Lì viene visitato ma rispedito a casa. Le condizioni del 22enne, però, peggiorano col passare delle ore ed è inevitabile un suo ritorno al pronto soccorso con ambulanza. Purtroppo, però, poco dopo il ricovero Fabio non ce la fa.

AVVISI DI GARANZIA - Inevitabili gli avvisi di garanzia, perché atto dovuto nelle indagini. I destinatari sono nove: il medico di famiglia, gli otto medici ed un infermiere dell’ospedale Bonomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 
Barletta, ecco chi è il regista della crisiMennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

Barletta, ecco chi è il regista della crisi. Mennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS