Cerca

Gheppio disorientato finisce in una scuola Liberato a Castel del monte Istrice investita sulla ss Corato-Gravina

Gheppio disorientato finisce in una scuola Liberato a Castel del monte Istrice investita sulla ss Corato-Gravina
ANDRIA - Un falco finisce in una scuola e non riesce ad uscire. Alla fine intervengono le Guardie ecologiche ambientali dell’Organizzazione Verde naturalista federciana / protezione civile di Andria, ed ora il falco vola libero nel cielo.
“Siamo stati chiamati – ha detto il responsabile delle Guardie ecologiche ambientali, Francesco Martiradonna – dalla segreteria della scuola superiore “Lotti”. Il tempo di arrivare, eravamo in perlustrazione di ronda nella zona di Castel del Monte, ed il personale della scuola ci ha fatto vedere che il volatile si trovava in un lucernaio. Abbiamo subito capito che era un esemplare di falco comune, il gheppio. Per prenderlo ci sono voluti circa cinquanta minuti. E con sollievo abbiano visto che il rapace non presentava alcuna ferita.
Era evidentemente entrato di notte nella scuola e non riusciva ad uscire”. E poi: “Una volta che ci siamo resi conto che il falco era sano e che aveva dimostrato di saper volare, l’abbiamo portato sulla piana del Castel del Monte e lo abbiamo lasciato libero. Il gheppio ha volteggiato e si è lasciato andare anche a picchiate spettacolari e poi, inseguendo una rondine, se n’è andato. Libero”. [m.pal.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400