Cerca

Ladri di pomodori pelati scoperti dai carabinieri finiscono ai domiciliari

Ladri di pomodori pelati scoperti dai carabinieri finiscono ai domiciliari
BARLETTA - C'erano una volta i ladri di biciclette, ora si è passati a "ladri di pelati". E' quanto accaduto a Barletta dove i Carabinieri della locale Compagnia hanno scoperto ed arrestato un 31enne e un 23enne di Andria, ritenuti responsabili di furto di confezioni di pomodori pelati sottratti da un tir in sosta.

L'altra notte i militari di una “gazzella” radiomobile, in transito su via Trani, hanno notato un’Audi A3 con due individui a bordo e vistosamente carica. Insospettitisi, i carabinieri hanno fermato il veicolo e a seguito d’ispezione hanno rinvenuto 35 confezioni, da 24 barattoli ciascuna, di pomodori pelati, nonché 4 confezioni, da 24 tubetti ciascuna, di concentrato di pomodoro, della stessa marca. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 11 confezioni da 24 barattoli di pelati identici agli altri già rinvenuti.

Gli immediati accertamenti hanno permesso di appurare che quanto rinvenuto altro non era che il provento di un furto commesso poco prima ai danni di un tir in sosta, poco distante dal luogo in cui i erano stati fermati. Tratti in arresto, i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari. La refurtiva, invece, del valore di circa 800 euro, è stata interamente restituita all’avente diritto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400