Cerca

Ballottaggio a Trani per i due sfidanti nessun nuovo alleato

Ballottaggio a Trani per i due sfidanti nessun nuovo alleato
TRANI  -Nessun apparentamento in vista del ballottaggio in programma domenica prossima per eleggere il nuovo sindaco di Trani.In corsa, lo ricordiamo, vi sono Amedeo Bottaro, per il centrosinistra, e Tonino Florio, per il centrodestra. Da decidere ancora il sorteggio (in programma oggi) per l’ordine da riportare sulla scheda gialla che sostituisce quella azzurra del primo turno.

Torino Florio (al primo turno ha ottenuto 4.452 voti, il 14,56%), dunque, il sarà sostenuto da Area popolare, Tonino Florio sindaco e Trani libera. Amedeo Bottaro (al primo turno ha ottenuto 14.517 voti, il 47,48%) si conferma con Prima di tutto Trani, Partito democratico, Noi a sinistra per la Puglia, Più Trani, Realtà Italia, Emiliano sindaco di Puglia e Verdi.

I due candidati al ballottaggio hanno mantenuto la promessa più volte presa di evitare apparentamenti. L’impegno è stato ribadito ieri mattina: «Nessun apparentamento, ovvio – ha dichiarato Bottaro -, perché manteniamo le promesse e perché sono più che soddisfatto della mia coalizione». «Apparentamento è un sostantivo che non mi piace e non può fare parte del mio vocabolario politico.. Anche io, dunque, vado avanti con le mie liste e rifarei tutto quello che ho fatto in campagna elettorale».

Va ricordato che al primo turno si erano presentati altri quattro candidati: Emanuele Tomasicchio (3.394, 11,10%, sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia Alleanza nazionale, lista civica Insieme), Antonio Procacci (3.442, 10,64%, liste civiche Trani a Capo, Procacci sindaco, Trani like e Buongiorno Trani), Antonella Papagni (3.031, 9,91%, movimento 5stelle) e Carlo Laurora (1.925, 6,30%, Nuovo Centro Destra e lista civica Trani futura 2015).

Gli altri candidati proprio in virtù dell’assenza di apparentamenti hanno lasciato libertà di voto ai propri elettori.

Il nuovo sindaco di Trani succederà a Luigi Riserbato costretto a dimettersi dopo l’inchiesta giudiziaria che ha travolto la sua amministrazione comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400