Giovedì 16 Agosto 2018 | 02:15

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Esplosione a Barletta Tre indagati, disposti accertamenti irripetibili

Esplosione a Barletta Tre indagati, disposti accertamenti irripetibili
BARLETTA – "Abbiamo due esigenze come Procura, compiere gli accertamenti tecnici irripetibili, per capire cosa è successo e perchè si è verificata l’esplosione, e abbiamo l’esigenza dei cittadini di voler tornare a casa, ma penso che domani sapremo dire come si evolverà la situazione". Lo ha detto stamani il procuratore della Repubblica di Trani, Carlo Maria Capristo, compiendo un sopralluogo in via Milano dove il 25 aprile c'è stata una esplosione, provocata da una fuga di gas, nella quale un operaio dell’Italgas è morto e tre persone sono rimaste ferite.

La Procura indaga per omicidio colposo e lesioni colpose gravi. Tre sono le persone iscritte nel registro degli indagati: l'amministratore e due operai della ditta esecutrice dei lavori di posa della fibra ottica nella zona, la Siret di Modugno, in provincia di Bari. Domani il perito incaricato dalla Procura, l’ingegnere Michele Colella, compirà delle verifiche allo scopo di fare una scrematura e interdire all’utilizzo le sole aree poste sotto sequestro per compiere gli accertamenti irripetibili, hanno spiegato il procuratore e il pm titolare del fascicolo, Simona Merra, presente al sopralluogo insieme anche al prefetto, Clara Minerva, e al sindaco di Barletta, Pasquale Cascella.

La Procura ha sequestrato sia la documentazione della ditta, riguardante gli interventi per la installazione della fibra ottica nella zona, sia la trivella utilizzata per compierli materialmente. Per quanto riguarda l’utilizzo di una sonda, che tecnicamente si chiama geo radar, si tratta di una strumentazione il cui utilizzo viene richiesto in presenza di situazioni con sotto servizi particolarmente intricati e per evitare gli scavi.

Oggi pomeriggio è stato compiuto l’esame autoptico sull'operaio rimasto ucciso nell’esplosione, il 56enne Nicola Delvecchio, di Margherita di Savoia. E' morto per lesioni traumatiche connesse all’esplosione. Delvecchio, investito in pieno dallo scoppio, dal calore sprigionato dall’esplosione e dagli oggetti che la stessa scaraventò con violenza, giunse in ospedale già cadavere, morendo durante il trasporto in ambulanza. Sul suo corpo non vi erano ferite superficiali. I funerali di Delvecchio saranno celebrati domani alle 16 a Margherita di Savoia nella chiesa Maria Santissima Addolorata. A Margherita di Savoia e a Barletta i sindaci hanno proclamato il lutto cittadino. A Margherita di Savoia gli esercizi commerciali resteranno chiusi dalle 15 alle 18 e verranno esposte le bandiere a mezz'asta in tutti i luoghi pubblici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Barletta, risiko al Comune:giorni decisivi per la crisi

Barletta, risiko al Comune:
giorni decisivi per la crisi

 
Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS