Cerca

Andria, Gdf scopre market gadget griffati contraffatti Sequestrati 12mila pezzi

Andria, Gdf scopre market gadget griffati contraffatti Sequestrati 12mila pezzi
ANDRIA - Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari, nell’ambito di indagini di iniziativa a tutela della sicurezza dei consumatori e dell’autenticità dei marchi, hanno portato a termine una brillante operazione che si è conclusa con il sequestro, in Andria (BAT), di circa 12 mila gadget (penne, polo, t- shirt ed oggettistica varia) riportanti marchi di note griffe automobilistiche e motoristiche (Ferrari, Alfa Romeo, Mercedes, Renault, Peugeot, Harley Davidson) contraffatti, nonché di 48 cliché e di apparecchiature informatiche ed attrezzature di vario genere utilizzate per la stampa e l’incisione dei loghi.

Insomma, un vero e proprio laboratorio clandestino, alla cui scoperta si è pervenuti a seguito di mirate attività investigative, condotte anche attraverso l’esame delle offerte promosse su vari portali di “e-commerce”.

Con questa ennesima operazione le Fiamme Gialle hanno smantellato una vera e propria centrale del falso, attraverso la quale potevano essere prodotti e immessi sul mercato ingenti quantitativi di articoli contraffatti. Il responsabile dell’impresa coinvolta è stato denunziato all’Autorità giudiziaria di Trani per “uso e vendita di prodotti con marchi e segni distintivi contraffatti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400