Cerca

Ghanese accoltellato dopo lite per un cane arrestato altro feritore

ANDRIA - I Carabinieri  della Compagnia di Andria nel corso dell’attività d’indagine seguita all’accoltellamento di un 35enne ghanese avvenuto ieri che ha già portato al fermo di un 36enne marocchino, hanno identificato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto un altro marocchino, un 42enne residente ad Andria con l’accusa di tentato omicidio. 
Ghanese accoltellato dopo lite per un cane arrestato altro feritore
ANDRIA - I Carabinieri  della Compagnia di Andria nel corso dell’attività d’indagine seguita all’accoltellamento di un 35enne ghanese avvenuto ieri che ha già portato al fermo di un 36enne marocchino, hanno identificato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto un altro marocchino, un 42enne residente ad Andria con l’accusa di tentato omicidio.

L’uomo è ritenuto responsabile di aver preso parte ad un accoltellamento avvenuto presso il campo nomadi in Contrada “Montefarone”. Gli ulteriori accertamenti eseguiti dai carabinieri che hanno sentito le dichiarazioni dei testimoni  hanno consentito di appurare che il fatto di sangue è scaturito da una discussione riconducibile al maltrattamento di un cane.

Nel corso della perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione dell’uomo i militari hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro alcuni indumenti e un paio di scarpe sporchi di sangue.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400