Cerca

Barletta, saranno sgombrati abusivi di ex alloggi comunali

BARLETTA – E' servita a pianificare lo sgombero degli alloggi comunali all’interno dell’ex distilleria, destinati agli anziani ma occupati abusivamente dal 2009, la riunione che si è tenuta oggi in prefettura a Barletta, alla quale hanno partecipato, con il prefetto Clara Minerva, il sindaco Pasquale Cascella, i rappresentanti cittadini e provinciali delle forze dell’ordine e il procuratore di Trani, Carlo Maria Capristo.
Barletta, saranno sgombrati abusivi di ex alloggi comunali
BARLETTA – E' servita a pianificare lo sgombero degli alloggi comunali all’interno dell’ex distilleria, destinati agli anziani ma occupati abusivamente dal 2009, la riunione che si è tenuta oggi in prefettura a Barletta, alla quale hanno partecipato, con il prefetto Clara Minerva, il sindaco Pasquale Cascella, i rappresentanti cittadini e provinciali delle forze dell’ordine e il procuratore di Trani, Carlo Maria Capristo. Si è parlato concretamente di "operazioni di sgombero" e sono state definite le attività di competenza dell’Amministrazione comunale.

Il sindaco, nei giorni scorsi, ha delegato un suo assessore, Marcello Lanotte, con delega alla polizia municipale, a coordinare le operazione dell’amministrazione comunale in seno a tale vicenda. Il 13 gennaio scorso, infatti, in seguito a un controllo dei carabinieri negli alloggi, fu scoperto un presunto furto di energia elettrica: 17 persone furono arrestate e gli alloggi posti sotto sequestro con facoltà d’uso per due mesi. A metà marzo, dunque, il tempo concesso agli occupanti scadrà e a quella scadenza, prefettura e amministrazione comunale stanno cercando di arrivare anche coinvolgendo gli occupanti, che presto saranno convocati per un incontro, accompagnati, in delegazione, dai loro avvocati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400