Cerca

Inchiesta appalti a Trani restano ai domiciliari ex sindaco e altri tre

TRANI – Restano ai domiciliari l’ex sindaco di Trani, Luigi Nicola Riserbato (foto), e tre delle cinque persone arrestate il 20 dicembre scorso nell’inchiesta della procura di Trani, coordinata dal pm Michele Ruggiero, su presunti legami fra politica e affari in città in materia di appalti. Oltre a Riserbato, si tratta dell’ex amministratore dell’Amiu, Antonello Ruggiero, dell’ex vice sindaco Giuseppe Di Marzio e dell’ex consigliere comunale Maurizio Musci
Inchiesta appalti a Trani restano ai domiciliari ex sindaco e altri tre
TRANI – Restano ai domiciliari l’ex sindaco di Trani, Luigi Nicola Riserbato, e tre delle cinque persone arrestate il 20 dicembre scorso nell’inchiesta della procura di Trani, coordinata dal pm Michele Ruggiero, su presunti legami fra politica e affari in città in materia di appalti. Oltre a Riserbato, si tratta dell’ex amministratore dell’Amiu, Antonello Ruggiero, dell’ex vice sindaco Giuseppe Di Marzio e dell’ex consigliere comunale Maurizio Musci.

Il gip del tribunale di Trani Francesco Messina ha rigettato oggi le istanze presentate dai legali dei quattro indagati, che chiedevano la rimessione in libertà dei loro assistiti. La procura aveva espresso parere favorevole, ma il giudice ha deciso in maniera opposta. Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di più reati contro la pubblica amministrazione, concussione, corruzione e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.

Contemporaneamente, a Palazzo di città, il commissario prefettizio Maria Rita Iaculli ha incontrato i giornalisti, ricordando che resterà in carica fino al 17 maggio prossimo, giorno delle elezioni amministrative, e indicando che tra i provvedimenti più importanti di cui si occuperà ci sarà l'approvazione del bilancio. Il commissario ha anche comunicato un indirizzo e-mail al quale i cittadini potranno scriverle, ovvero 'commissario@comune.trani.bt.it'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400