Cerca

Giovani ingegneri pugliesi alla Borsa dell'Innovazione

CORATO - L’ambizioso progetto dell’azienda Mbl Solutions, che ha brevettato un modulo fotovoltaico di ultima generazione capace di operare alle altissime temperature tipiche dei paesi equatoriali, è stato selezionato dall’ICE per la Borsa dell'Innovazione e Alta Tecnologia di Napoli, in programma dal 10 al 12 dicembre 2014 che metterà in contatto imprese e start-up italiane con potenziali investitori di ogni parte del mondo
Giovani ingegneri pugliesi alla Borsa dell'Innovazione
CORATO - Un nuovo appuntamento internazionale è alle porte per la Mbl Solutions, azienda barese (gli stabilimenti hanno sede a Corato), specializzata in soluzioni meccatroniche e di innovazione per le Imprese. Il gruppo di ingegneri coratini che nel 2015 festeggeranno i 10 anni di attività, tutti giovanissimi (al di sotto dei 40 anni di età) è da diverso tempo al centro dell’attenzione di investitori esteri (in particolare indiani, algerini, turchi egiziani e sud-americani) per un particolare e innovativo brevetto sviluppato nel settore dell’energie rinnovabili: un modulo fotovoltaico dichiaratamente innovativo ed unico nel suo genere, in grado di superare tutti i limiti propri del modulo fotovoltaico classico, e per questo adatto a resistere e a durare nel tempo soprattutto nei paesi con latitudine equatoriale dove le temperature sono elevatissime e dove i pannelli tradizionali degradano molto velocemente.

Tra le particolarità del brevetto pugliese, spicca la riduzione delle perdite di efficienza dovute alle alte temperature fino al 10% e un aumento delle possibilità di integrazione architettonica per l'installazione nei tetti e nelle facciate degli edifici. La sua trasparenza, pari a minimo il 5% (modulo a 18 celle), rende il prodotto ideale per le installazioni in serre, ombraie agricole per coltivazioni in filari, pensiline, ombraie per parcheggi.

Il progetto pugliese della Mbl Solutions è stato di recente selezionato dall’ICE e da Confindustria per la prossima edizione della BIAT (Borsa dell'Innovazione e dell'Alta Tecnologia) in programma a Napoli dal 10 al 12 dicembre 2014.

La BIAT si pone l’obiettivo di sostenere la proiezione estera di imprese innovative, di reti di impresa, di start-up, di poli tecnologici e di università, facilitando la collocazione nei mercati esteri attraverso accordi di distribuzione commerciale, di cooperazione tecnologica, di sfruttamento della PI e di licensing o individuando forme di finanziamento nazionali e internazionali. I paesi focus di questa iniziativa sono Stati Uniti, Canada, Svezia, Regno Unito, Francia, Israele, Germania, Austria, Belgio, Cina, Emirati Arabi Uniti, Russia.

Per il progetto di Mbl Solutions, che sta già permettendo a numerosi investitori stranieri di ri-progettare il futuro e il fabbisogno energetico dei propri paesi grazie alla fruibilità di una fonte di energia pulita e allo stesso tempo efficiente per le esigenze dei paesi “caldi”, si tratta di un ulteriore passo in avanti verso il completamento di un progetto ambizioso.
«Abbiamo appreso con grande piacere della selezione ricevuta per il BIAT – spiega l’Amministratore Unico di Mbl Solutions Ing. Luigi Maldera – che ci permetterà di diffondere ulteriormente il plus del nostro modulo fotovoltaico innovativo già oggetto di studio da parte di governi e di gruppi industriali in diversi paesi del Mondo che dal 2013 stanno manifestando dichiaratamente profondo interesse per i propri investimenti. A Napoli abbiamo già in programma incontri con potenziali investitori provenienti dall’Austria, Russia, Cina, Canada, Giappone e Stati Uniti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400