Giovedì 16 Agosto 2018 | 00:35

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Reperti epoca preromana sequestrati da Gdf in appartamento privato

ANDRIA - Si tratta di sette reperti archeologici - piatti in argilla ed anfore di piccole e medie dimensioni - risalenti alla seconda metà del IV: è possibile gli oggetti siano stati asportati abusivamente da una delle tante tombe di cui è ricca l’area del nord barese. Denunciati i padroni di casa
Reperti epoca preromana sequestrati da Gdf in appartamento privato
ANDRIA – Sette reperti archeologici - piatti in argilla ed anfore di piccole e medie dimensioni - risalenti alla seconda metà del IV secolo a.c. ed esposti in casa di un privato sono stati sottoposti a sequestro dai militari della Guardia di finanza. Gli investigatori hanno chiesto ai componenti della famiglia che li aveva in casa di esibire una certificazione che ne attestasse il lecito possesso e non avendola ottenuta i reperti sono stati sottoposti a sequestro, su disposizione del magistrato di turno, Michele Ruggiero.

Una perizia, effettuata dagli esperti della soprintendenza per i beni archeologici della Puglia – sede distaccata di Canosa di Puglia – ha accertato l’autenticità dei reperti, dichiarandoli risalenti all’epoca preromana, seconda metà del IV secolo a.c.

Secondo gli investigatori è possibile che gli oggetti siano stati asportati abusivamente da una delle tante tombe di cui è ricca l’area del nord barese. I proprietari dell’abitazione sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per ricettazione e per essersi impossessati in maniera illecita di beni archeologici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Barletta, risiko al Comune:giorni decisivi per la crisi

Barletta, risiko al Comune:
giorni decisivi per la crisi

 
Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS