Cerca

Predoni di olive 5 arresti e denunce

BARI – Cinque persone sono state arrestate , due denunciate e 20 quintali di olive risultate rubate sono state recuperate dai carabinieri nel corso di controlli compiuti dai carabinieri nelle province di Bari e Bat nell’ultima settimana.  Nel corso dei controlli ad Andria i Carabinieri hanno intercettato in contrada Monachelle un Fiat Fiorino con un 43enne a bordo che, alla vista dei militari, dopo aver abbandonato il mezzo carico con 15 quintali di olive, si è dileguato a piedi
Predoni di olive 5 arresti e denunce
BARI – Cinque persone sono state arrestate , due denunciate e 20 quintali di olive risultate rubate sono state recuperate dai carabinieri nel corso di controlli compiuti dai carabinieri nelle province di Bari e Bat nell’ultima settimana. Negli ultimi tre giorni, in particolare, sono stati arrestati un 29enne, un 33enne di Acquaviva delle Fonti e un 27enne di Andria, tutti già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di furto aggravato mentre un 43enne andriese è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di ricettazione.

In particolare, ad Acquaviva delle Fonti i primi due sono stati sorpresi in contrada Sant'Elia mentre, attrezzati con aste in alluminio e teli per la raccolta, rubavano 200 chili di olive. A Trani invece il 27enne, insieme con un complice riuscito a dileguarsi è stato sorpreso e bloccato mentre caricava 300 kg di olive appena rubate, su una Fiat Uno. Anche la vettura è risultata rubata a Barletta.

Nel corso dei controlli ad Andria i Carabinieri hanno intercettato in contrada Monachelle un Fiat Fiorino con un 43enne a bordo che, alla vista dei militari, dopo aver abbandonato il mezzo carico con 15 quintali di olive, si è dileguato a piedi per le campagne circostanti. Rintracciato poco dopo presso l’ospedale dove è stato ricoverato per una frattura alla gamba, non ha saputo fornire indicazioni circa la provenienza dei frutti che trasportava: è stato denunciato in stato di libertà mentre la refurtiva, e il mezzo, sono stati sottoposti a sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400