Cerca

«L'amore non ferisce» Campagna contro la violenza sulle donne

ANDRIA – Si chiama «L'amore non ferisce» ed è la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere promossa dal Centro antiviolenza provinciale di Barletta-Andria -Trani «Futura» che si svolgerà da martedì prossimo, 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, fino al 5 dicembre
«L'amore non ferisce» Campagna contro la violenza sulle donne
ANDRIA – Si chiama «L'amore non ferisce» ed è la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere promossa dal Centro antiviolenza provinciale di Barletta-Andria -Trani «Futura» che si svolgerà da martedì prossimo, 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, fino al 5 dicembre. La rassegna coinvolgerà più comuni nei quali si svolgeranno incontri e dibattiti per "conoscere e approfondire le radici culturali della violenza di genere e in particolare della violenza sulle donne che silenziosamente pervade le nostre città e spesso abita silenziosamente alla porta accanto", si legge in una nota delle organizzatrici.

Martedì 25 novembre, alle 18, nella sala giunta del Comune di Andria, saranno presentate la campagna e la mostra 'Chiamata alle arti contro la violenza sulle donnè, che prevede l'esposizione di opere nell’atrio di Palazzo di città fino al 29 novembre.
L’appuntamento successivo si svolgerà a Barletta, mercoledì 26 novembre, nella sala rossa del Castello, alle 18, con l’incontro su «Oltre gli stereotipi, parole, musica e immagini contro la violenza sulle donne», nel corso del quale sarà presentato il bilancio delle attività del primo anno di lavoro e si discuterà degli stereotipi culturali che influenzano e determinano il fenomeno.
Canosa di Puglia, Spinazzola e Bisceglie saranno gli altri comuni coinvolti, rispettivamente il 2, 4 e 5 dicembre, con convegni, presentazioni di libri e incontri sulle pari opportunità. Tutti gli appuntamenti sono organizzati con la collaborazione delle amministrazioni comunali coinvolte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400