Cerca

Sequestrato camionista diretto in Olanda messi in fuga da Gdf

BISCEGLIE - Hanno rapinato un tir olandese e hanno sequestrato il conducente ma si sono imbattuti in una pattuglia della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Bari e, a quel punto, vistisi scoperti, sono fuggiti.
Sequestrato camionista diretto in Olanda messi in fuga da Gdf
BISCEGLIE - Hanno rapinato un tir olandese e hanno sequestrato il conducente ma si sono imbattuti in una pattuglia della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Bari e, a quel punto, vistisi scoperti, sono fuggiti. E’ accaduto nella notte di mercoledì 29 ottobre, mentre le Fiamme Gialle erano impegnate in un controllo del territorio sulla litoranea sud di Bisceglie.

L'autotreno con rimorchio procedeva in senso opposto e a luci spente. Insospettiti, i militari hanno ordinato l’alt ma il mezzo ha accelerato la corsa in direzione del centro cittadino. Il breve inseguimento si è concluso poco dopo quando il camion ha arrestato la marcia e si è messo di traverso sulla carreggiata. Dalla cabina del tir, appartenente ad una ditta olandese, sono scesi di corsa due uomini incappucciati, uno dei quali armato di pistola.

Nonostante l’alt dei finanzieri, sono scappati. Dal mezzo è poi uscita una terza persona, senza vestiti, confusa e impaurita. Era l’autista
del mezzo, V.H., 55enne olandese.Ai militari ha riferito che, poco dopo la mezzanotte, mentre dormiva sul mezzo, carico di prodotti alimentari diretti in Olanda, in sosta in una stazione di servizio sulla statale 231, nei presssi di Terlizzi, era stato aggredito, a scopo di rapina, dai due incappucciati che, dopo averlo malmenato e minacciato con una pistola, lo hanno trattenuto a bordo del mezzo, conducendo il camion attraverso stradine di campagna fino a giungere, qualche ora dopo, sul litorale biscegliese.

Sul posto è giunta una seconda pattuglia della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Bari ed una dei Carabinieri di Bisceglie che
hanno cercato i due fuggitivi nei dintorni ma senza fortuna. In mattinata, il malcapitato camionista, vista l’aggressione subita, è stato accompagnato al policlinico di Bari per essere sottoposto ad accertamenti sanitari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400