Cerca

Servizio di elisoccorso oggi l’atteso «varo»

BARLETTA - Oggi, alle 10.30, all'ospedale «Dimiccoli» di Barletta, Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia e Donato Pentassuglia, assessore alle Politiche della Salute Regione Puglia, parteciperanno alla cerimonia di inaugurazione di due importanti servizi, l’elisoccorso e l’odontoiatria sociale. La pista di elisoccorso è adiacente al Pronto Soccorso dell'ospedale, ha ottenuto l'autorizzazione dell’Enac
Servizio di elisoccorso oggi l’atteso «varo»
BARLETTA - Oggi, alle 10.30, all'ospedale «Dimiccoli» di Barletta, Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia e Donato Pentassuglia, assessore alle Politiche della Salute Regione Puglia, parteciperanno alla cerimonia di inaugurazione di due importanti servizi, l’elisoccorso e l’odontoiatria sociale. La pista di elisoccorso è adiacente al Pronto Soccorso dell'ospedale, ha ottenuto l'autorizzazione dell’Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile) e consente l'atterraggio di qualsiasi tipologia di elicottero. L’Asl Bt, per prima in Puglia, avvia il progetto di Odontoriatria sociale. A beneficiarne saranno i cittadini con codici di esenzione ticket per motivi economici che potranno, per il tramite degli ambulatori odontoiatrici della Asl, ottenere servizi di odontoprotesi a prezzi agevolati.

Intanto il consigliere regionale Ruggiero Mennea (Partito democratico) chiede un chiarimento sulle responsabilità di quanto avvenuto due mesi fa, la mattina del 1° settembre, quando un paziente fu trasportato tramite elisoccorso al “Dimiccoli” senza autorizzazioni. «A distanza di circa due mesi viene inaugurata oggi l'elisuperficie presso l’ospedale “Dimiccoli” di Barletta, per effettuare l'elisoccorso. Un'opera straordinariamente utile e necessaria peril territorio e per tutta la Regione. Ma non era già stata inaugurata?».
Il consigliere si riferisce a quanto accaduto a settembre, con l’atterraggio di un elicottero sulla pista del nosocomio barlettano per il trasporto d’emergenza di un paziente. «Tuttavia - aggiunge Mennea - da successivi chiarimenti, l’elisoccorso sarebbe avvenuto in totale assenza di autorizzazioni: ne è la dimostrazione l’inaugurazione della pista che si svolgerà soltanto questa mattina, alla presenza di Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, e Donato Pentassuglia, assessore regionale alle Politiche della Salute».

E poi: «Quale delle due è la vera inaugurazione? Il presidente Vendola, l'assessore Pentassuglia e il direttore Gorgoni che oggi presenzieranno alla cerimonia ufficiale sono a conoscenza di quanto accaduto due mesi fa? Se l'inaugurazione vera è quella di oggi, sarebbe auspicabile far luce su quanto accaduto quel primo settembre per individuare eventualiresponsabilità, su una vicenda che avrebbe potuto creare pericolo all’incolumità dei soggetti presenti nei pressi della pista di atterraggio, evidentemente senza garanzie di sicurezza». Conclusione: «Comunque, al di là di questo spiacevole anche se preoccupante episodio, dopo l'inaugurazione - quella ufficiale di oggi - quale migliore occasione per rafforzare i servizi sanitari dell'ospedale di Barletta e dei presidi di tutto il territorio, per garantire un servizio sempre più efficiente ai cittadini? Per questo mi auguro che sia sempre garantita la massima funzionalità del servizio che viene oggi inaugurato a Barletta».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400