Mercoledì 15 Agosto 2018 | 15:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Andria, la masseria del clan va allo Stato

ANDRIA - La Corte di appelloha confermnato la confisca dei beni dei fratelli andriesi Lapenna, ritenuti vicili all'associazione Camapnale. Nel mirino una una masseria di lusso in una tenuta di 76 ettari di bosco (comprensiva degli arredi, elettrodomestici, impianti tecnologici in genere, suppellettili di pregio, monili in oro, gioielli, orologi e beni di altre utilità), tre appartamenti ad Andria, due terreni, un fabbricato rurale, due auto ed un motociclo
Andria, la masseria del clan va allo Stato
ANDRIA - Beni per 1,5 milioni di euro sono stati confiscati dai carabinieri di Andria a Emanuele Lapenna, 39 anni, pregiudicato, ritenuto insieme al fratello Giuseppe, 38, vicino al clan Campanale. Il 3 marzo del 2011 i militari eseguirono il sequestro anticipato di beni mobili e immobili, per un valore di 2 milioni di euro, eseguendo un decreto del Tribunale di Trani (Sezione per le Misure di Prevenzione) al quale seguì nell’agosto del 2012 una confisca di primo grado sull’intero patrimonio riconducibile ai due fratelli.

Il provvedimento venne adottato al termine di una indagine patrimoniale, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, che dimostrò che i Lapenna avevano intestato ai familiari più stretti e a prestanome di fiducia le proprietà. Queste ultime sarebbero state acquistate, secondo le indagini, con i proventi del traffico delle sostanze stupefacenti.

Ora la Corte d’Appello di Bari, pronunciandosi sul ricorso proposto da Emanuele Lapenna, con un provvedimento analogo già eseguito nel 2013 a carico del fratello Giuseppe, ha in gran parte confermato, anche nei confronti del primo, il dispositivo di primo grado ed ha emesso sui
beni un provvedimento di confisca di secondo grado eseguito oggi che ha riguardato una masseria di lusso in una tenuta di 76 ettari di bosco, in contrada Bosco di Spirito (comprensiva degli arredi, elettrodomestici, impianti tecnologici in genere, suppellettili di pregio, monili in oro, gioielli, orologi e beni di altre utilità), tre appartamenti ad Andria, due terreni, un fabbricato rurale, due auto ed un motociclo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 
Barletta, ecco chi è il regista della crisiMennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

Barletta, ecco chi è il regista della crisi. Mennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS