Mercoledì 15 Agosto 2018 | 15:03

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Cede costone a Canosa speleologo tratto in salvo

di GIANPAOLO BALSAMO
CANOSA - Durante attività di esplorazione di una grotta, sei speleologi del gruppo Vesperitilio di Bari sono stati investiti da un pezzo di costone: uno di loro, un 42enne di Casamassima, è rimasto intrappolato. Tratto in salvo con un'operazione di elisoccorso: se la caverà in qualche settimana (nella foto, il corpo issato col verricello)
Cede costone a Canosa speleologo tratto in salvo
GIANPAOLO BALSAMO
CANOSA - «Quel masso staccatosi dalla roccia avrebbe potuto ucciderlo. Il nostro intervento, insieme a quello degli altri soccorritori, è stato tempestivo. Eravamo pronti ad utilizzare anche l’esplosivo per liberare lo speleologo rimasto intrappolato in quella grotta. È salvo per miracolo». Il racconto concitato è di William Formicola, delegato della settima zona del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico Cnsas Puglia che, ieri pomeriggio, insieme ad altri tecnici del soccorso, e con il personale del Corpo Forestale dello Stato, sono intervenuti nelle campagne tra Canosa e Minervino, in contrada «Murgetta».

Qui, poco dopo le 14, sei speleologi del «Gruppo Speleologico Vespertilio» di Bari erano impegnati in un’attività di esplorazione e studio all’interno di una grotta orizzontale non ancora recensita. Ma, appena entrati nella cavità, un grosso masso si è staccato dalla roccia ed è venuta giù parte della volta. Alcuni sono riusciti subito a risalire e mettersi in salvo. Per Francesco Narciso, 42enne di Casamassima, invece, non c’è stato nulla da fare. Il grosso masso lo ha completamente sovrastato ed è rimasto incastrato all’interno della cavità.I colleghi speleologi che nulla hanno potuto per liberarlo, hanno così dato immediatamente l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Minervino e Canosa, personale medico del 118 ed i vigili del fuoco di Barletta. Non solo.

Prontamente allertati, sul posto è entrato in azione un gruppo di una ventina di tecnici del soccorso del Cnsas che, addestrati alle operazioni di salvataggio e primo soccorso, sono riusciti a liberare lo sfortunato speleologo. Il ferito, sistemato su una barella e tirato su con il verricello, con un elicottero del Corpo Foorestale delo Stato è stato poi trasferito nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rodondo.

«La macchina dei soccorsi ha funzionato alla perfezione - ha spiegato William Formicola - La sinergia tra i diversi Corpi intervenuti è stata eccellente. Sul posto, grazie all’ausilio degli elicotteri del Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato, è intervenuto anche il nostro personale sanitario (un medico ed un infermiere) che ha prestato le prime cure al malcapitato. In ogni caso, se non si fosse riusciti a liberarlo manualmente, eravamo pronti ad utilizzare l’esplosivo».

Francesco Narciso, trasportato in codice verde, ha rimediato solo una lieve frattura alla spalla. Se la caverà in poche settimane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 
Barletta, ecco chi è il regista della crisiMennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

Barletta, ecco chi è il regista della crisi. Mennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS