Cerca

Abusi su figlia minore Arrestato agricoltore

BARLETTA - I carabinieri della stazione di Barletta hanno arrestato un agricoltore di 45 anni, incensurato, ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata nei confronti della figlia 15enne. Nei suoi confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Secondo la denuncia della ragazzina gli abusi dell’uomo sarebbero iniziati quando aveva circa 10 anni
Abusi su figlia minore Arrestato agricoltore
BARLETTA – Avrebbe abusato della figlia 15enne costringendola ad atti sessuali, a spogliarsi e lasciarsi toccare, fin da quando aveva dieci anni e, negli ultimi tempi, avrebbe rivolto le sue attenzioni anche all’altra figlia, di cinque anni più piccola. I carabinieri della Stazione di Barletta hanno arrestato nella tarda serata di ieri un 45enne agricoltore notificandogli un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Trani Francesco Zecchillo per violenza sessuale aggravata.

Le indagini, coordinate dal pm Luigi Scimè, sono cominciate dopo la denuncia fatta a fine agosto dalla minore accompagnata dalla madre e dagli assistenti sociali. La 15enne ha raccontato agli investigatori gli abusi subiti fin da quando aveva 10 anni quando, dopo pranzo, il padre la portava nella camera da letto e la palpeggiava e poi i tentativi, negli ultimi mesi, di avere rapporti sessuali più spinti.
Quando la madre, fino a quel momento ignara di tutto, ha saputo degli abusi sulla 15enne e delle attenzioni sull'altra figlia di dieci anni, ha deciso di denunciare l’uomo.

Le testimonianze e il riscontro del referto medico hanno consentito di ricostruire i fatti e di arrestare il 45enne, attualmente detenuto nel carcere di Trani. Nel corso dell’operazione i carabinieri hanno inoltre sequestrato alcune pen drive, 2 personal computer ed alcuni supporti informatici che saranno sottoposti ad accertamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400