Giovedì 16 Agosto 2018 | 00:35

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Sicurezza a rischio e operai «filmati» Sequestrata azienda

CORATO - Azienda specializzata nel commercio al dettaglio prodotti agricoli e zootecnici. Gravi omissioni sulla salute dei lavoratori e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, installazione di un sistema di videosorveglianza abusivo, la realizzazione di manufatti senza autorizzazioni amministrative. Denunciato titolare, 80mila euro di multa
Sicurezza a rischio e operai «filmati» Sequestrata azienda
CORATO - I Carabinieri hanno posto sotto sequestro e sospeso l'attività imprenditoriale di un'azienda di Corato specializzata nel commercio al dettaglio di prodotti per l'agricoltura e la zootecnia.

Nel corso di un controllo, i militari della stazione di Corato, insieme a quelli del Nucleo ispettorato del lavoro e del Noe, nonchè con personale Asl, hanno riscontrato gravi omissioni sulla salute dei lavoratori e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, tra cui la valutazione dei rischi da interferenze, la predisposizione della sorveglianza sanitaria sui dipendenti e la formazione/informazione degli stessi sui rischi connessi all'attività professionale, previste dal Decreto Legislativo 81/2008. 

I militari hanno inoltre accertato la presenza presso la struttura commerciale di un lavoratore "in nero", nonché l'installazione di un sistema di videosorveglianza in violazione delle norme stabilite dallo Statuto dei lavoratori e la realizzazione di manufatti senza le richieste autorizzazioni amministrative. 

Il titolare della società è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Trani, sono state elevate sanzioni pecuniarie per un importo complessivo di quasi 80mila euro., tra cui la valutazione dei rischi da interferenze, la predisposizione della sorveglianza sanitaria sui dipendenti e la formazione/informazione degli stessi sui rischi connessi all'attività professionale, previste dal Decreto Legislativo 81/2008. 

I militari hanno inoltre accertato la presenza presso la struttura commerciale di un lavoratore "in nero", nonché l'installazione di un sistema di videosorveglianza in violazione delle norme stabilite dallo Statuto dei lavoratori e la realizzazione di manufatti senza le richieste autorizzazioni amministrative. 

Il titolare della società è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Trani, sono state elevate sanzioni pecuniarie per un importo complessivo di quasi 80mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Barletta, risiko al Comune:giorni decisivi per la crisi

Barletta, risiko al Comune:
giorni decisivi per la crisi

 
Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS