Cerca

Barletta, bagni vietati per 1,5 km a Ponente

BARLETTA - Gli aspiranti bagnanti oggi avranno la sgradita sorpresa di trovare i cartelli di divieto di balneazione a Ponente. Tanto piovve, infatti, che scattò l’allarme rosso per 1,5 km di costa. Fatali sarebbero stati gli ultimi acquazzoni, secondo le analisi dell’Arpa e sottoposte all’esame di una conferenza di servizi ieri sera, a Palazzo di Città, presenti sindaco e rappresentanti di Asl, Aqp e Polizia provinciale
Barletta, bagni vietati per 1,5 km a Ponente
BARLETTA - Gli aspiranti bagnanti oggi avranno la sgradita sorpresa di trovare i cartelli di divieto di balneazione a Ponente. Tanto piovve, infatti, che scattò l’allarme rosso per 1,5 km di costa. Fatali sarebbero stati gli ultimi acquazzoni, secondo le analisi dell’Arpa e sottoposte all’esame di una conferenza di servizi ieri sera, a Palazzo di Città, presenti sindaco e rappresentanti di Asl, Aqp e Polizia provinciale.

Il divieto scatta sulla base dei prelievi effettuati lunedì 28 luglio. Ieri sono state effettuate altre analisi di controprova di cui si attende l’esito.Perché la pioggia fa inquinare il mare? La responsabilità sarebbe dei canali che sfociano a Ponente, ma pure dell’inadeguatezza del depuratore: l’impianto di spinta è in abbandono e non «spinge» alcunché, se le portate verso la condotta sottomarina superano i 370 litri al secondo. Cosa che accade ad ogni pioggia consistente. I lavori per ripristinarlo sono stati appaltati, ma inizieranno ad ottobre. Nel frattempo, incrociate le dita e fate la danza contro la pioggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400