Venerdì 17 Agosto 2018 | 03:55

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

«Dammi i soldi o attento a tua madre» Due arresti a Canosa

CANOSA DI PUGLIA (BARI) – Avrebbero preteso 30mila euro in cambio di protezione, minacciando la vittima e sua madre: agenti del Commissariato di Canosa di Puglia, coordinati dalla Procura di Trani, hanno eseguito due ordinanze di arresto nei confronti dei vertici di un presunto gruppo criminale specializzato nelle estorsioni. In carcere sono finiti Sabino Carbone e Cosimo Damiano Campanella
«Dammi i soldi o attento a tua madre» Due arresti a Canosa
CANOSA DI PUGLIA (BARI) – Avrebbero preteso 30mila euro in cambio di protezione, minacciando la vittima e sua madre: agenti del Commissariato di Canosa di Puglia, coordinati dalla Procura di Trani, hanno eseguito due ordinanze di arresto nei confronti dei vertici di un presunto gruppo criminale specializzato nelle estorsioni. In carcere sono finiti Sabino Carbone, 23enne di Canosa, chiamato “Caccnid’' e Cosimo Damiano Campanella, 32enne di Canosa, conosciuto da tutti come “Gesù”.

Le indagini sono state avviate nel marzo del 2014, quando un imprenditore di Canosa denunciò di aver ricevuto una richiesta estorsiva tramite una lettera, seguita da una telefonata sulla sua utenza cellulare da un utente anonimo. “Amico caro, è arrivato il momento di darci una mano, – è il testo della lettera – prepara trentamila euro, non prenderla come una estorsione ma come una assicurazione sulla vita. Lascia perdere Carabinieri e Polizia, quelli non servono”. “Pensaci - continua la missiva – perchè la vita è bella e tu sai godertela, ti è rimasta solo tua madre ed è un peccato lasciarla sola. Se vai dai Carabinieri non risolvi niente, crei solo problemi a vita a chi vuoi bene a te e a quella poveretta di tua madre. La vita non ha prezzo – conclude – pensa solo a preparare i soldi, non fare lo stupido perchè sappiamo come ti muovi. Hai una settimana di tempo”.

Nel corso dell’operazione, alla quale ha collaborato personale della Questura, della Squadra Mobile di Bari, dei Commissariati di Andria, Barletta, Bitonto, Corato, Gravina, Monopoli, e Trani, del Reparto Volo di Bari e di unità cinofile antidroga ed antiesplosivo nonchè della Polizia Scientifica, sono state eseguite 15 perquisizioni domiciliari nei confronti di altrettanti appartenenti al presunto sodalizio criminale ed è stata rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente oltre a materiale per il confezionamento della droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Barletta, risiko al Comune:giorni decisivi per la crisi

Barletta, risiko al Comune:
giorni decisivi per la crisi

 
Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 

GDM.TV

Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 

PHOTONEWS