Cerca

Spinazzola-Bari stop bus in estate

di ROSALBA MATARRESE
MINERVINO - Un fulmine a ciel sereno. Una vera doccia fredda per i pendolari di Minervino e Spinazzola. Il servizio bus diretto Spinazzola Bari sarà sospeso a partire da venerdì 11 luglio. Ad annunciarlo è proprio la Stp, società trasporti provinciale: «Si informa la gentile utenza - recita una nota – che a far data da venerdì 11 luglio, le corse dirette, in partenza da Spinazzola alle 7 e transito da Minervino alle 7.30 e da Bari Piazza Gramsci per Minervino e Spinazzola alle 17.35 saranno sospese».
Spinazzola-Bari stop bus in estate
di ROSALBA MATARRESE

MINERVINO - Un fulmine a ciel sereno. Una vera doccia fredda per i pendolari di Minervino e Spinazzola. Il servizio bus diretto Spinazzola Bari sarà sospeso a partire da venerdì 11 luglio. Ad annunciarlo con una nota è proprio la Stp, società trasporti provinciale: «Si informa la gentile utenza - recita la nota – che vista la comunicazione della Provincia Bat (prot. 004051914 del 4 luglio 2014) a far data da venerdì 11 luglio, le corse dirette, in partenza da Spinazzola alle 7 e transito da Minervino alle 7.30 e da Bari Piazza Gramsci per Minervino e Spinazzola alle 17.35 saranno sospese».

I FONDI - Fin qui la nota che ha ovviamente provocato malumori e proteste tra i pendolari, lavoratori e studenti, che ogni mattina utilizzano il servizio. Peraltro la corsa aggiuntiva è proprio utilizzata per il rientro nel pomeriggio alle 17.35 da Bari e molti pendolari avevano regolarmente acquistato l’abbonamento mensile per tutto il mese di luglio. Il perché è presto detto. La Provincia Bat e il presidente Francesco Ventola, con un comunicato stampa, avevano assicurato lo stanziamento di fondi necessari a coprire il servizio per i mesi estivi, trasformandolo da servizio cosiddetto scolastico a servizio per tutto l’a n n o. Come si ricorderà, un primo stanziamento di fondi aveva assicurato la copertura del servizio fino al 31 dicembre 2014, con la sospensione dei mesi estivi. Poi ,dopo lettere e sollecitazioni scritte, raccolte di firme dei pendolari lavoratori, si era riusciti ad ottenere l’estensione del servizio nei mesi estivi, con continuità sino al 31 dicembre 2014. Non erano mancati comunicati e note stampa della Provincia Bat da maggioranza ad opposizione.

LA PROTESTA DEI PENDOLARI - Cosa sia successo per arrivare alla comunicazione della Stp che annuncia la sospensione del collegamento diretto Spinazzola- Minervino-Bari (delle 7 e rientro 17.35 da Bari) non è ancora chiaro. Bisognerà certamente capire cosa contiene la comunicazione della Provincia Bat, citata nel predetto comunicato. Intanto monta la protesta dei pendolari.
«Siamo arrabbiati e preoccupati – afferma Raimondo D’Angella – sicuramente Stp e Provincia devono spiegarci le motivazioni di questa improvvisa sospensione. Faremo richiesta e ci rivolgeremo eventualmente ad un avvocato per chiedere la restituzione dei soldi dell’abbonamento che abbiamo rinnovato convinti che il servizio si prolungasse nei mesi estivi. Poi chiediamo di sapere cosa succederà a settembre, se il servizio sarà attivato o se è stato interrotto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400