Cerca

Andria, il premio Biol sbarca a New York

di MICHELE PALUMBO
ANDRIA - Il concorso, dunque, che si tiene ad Andria che vede in rassegna i migliori oli extravergini d’o l iva biologici del mondo, approda al Summer Fancy Food, dove ci saranno le premiazioni dei tre oli saliti sul podio concorso, la cui XIX edizione si è tenuta a marzo, appunto ad Andria, con 425 oli in gara (cifra record) giunti da 17 Paesi
Andria, il premio Biol sbarca a New York
MICHELE PALUMBO

ANDRIA - Il Premio Internazionale Biol arriva a New York. Il concorso, dunque, che si tiene ad Andria che vede in rassegna i migliori oli extravergini d’oliva biologici del mondo, approda al Summer Fancy Food, dove ci saranno le premiazioni dei tre oli saliti sul podio concorso, la cui XIX edizione si è tenuta a marzo, appunto ad Andria, con 425 oli in gara (cifra record) giunti da 17 Paesi. Tutti gli altri riconoscimenti territoriali, a cominciare dalle Gold e Silver Medal, saranno invece consegnati a ottobre nella Reggia di Caserta.

LA CERIMONIA - A New York la cerimonia si terrà lunedì 30 giugno, alle 12.30, nello stand del Biol (n. 5431, nella North Hall) dove per tutta la durata della manifestazione, dal 29 giugno al primo luglio, saranno anche fatti degustare a pubblico e operatori i migliori sei oli classificati dell’ultima edizione. Durante l’evento saranno consegnate targhe ai tre oli saliti sul podio: il vincitore “Monte della Torre” dell’omonima azienda di Caserta, seguito da un tipico olio del Chianti, il “San Martino” della Tenuta omonima di Bagno a Ripoli (Firenze) e a ruota dal pugliese “Tenuta Arcamone” prodotto da De Carlo a Bitritto (Bari), nonché ai vincitori del BiolKids (al portoghese “Carm Grande Escolha”), del BiolPack (al “Viola” dell’azienda omonima di Foligno) e del Biol California (all’olio “Mistral”).

LA GUIDA - Sempre a New York, durante la manifestazione sarà anche presentata, in anteprima, l’edizione 2014 dell’annuale “Guida ai migliori oli extravergini di oliva biologici del mondo”, l’unica nel settore, edita (in inglese e italiano) dal Premio Biol, che sarà poi lanciata anche al BioFach di Norimberga e al Sana di Bologna. Patrocinata da Regione Puglia- Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, Camera di Commercio di Bari, Città di Andria, Provincia Bat, Ifoam, AgriBio Mediterraneo, CiBi, Puglia Natura, Gal “Le Città di Castel del Monte” e BiolItalia, la guida offre, a cominciare dai vincitori, una corposa sezione sui 262 migliori extravergini bio dell’annata, presentati per aree geografiche in singole schede. Queste ultime offrono tipo di cultivar, il profilo aromatico con il peso delle componenti fruttato-amaro-piccante, i risultati dell’analisi sensoriale, foto del prodotto e tutti i riferimenti aziendali. La Guida potrà a breve essere scaricata online da www.premiobiol.it, o richiesta scrivendo a info@premiobiol.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400