Cerca

Ambulanza 118 bloccata da auto in doppia fila Soccorritori «a piedi»

ANDRIA - L'autista del mezzo del 118 ha dovuto far scendere gli altri soccorritori e l’infermiere a circa 500 metri di distanza dal luogo di intervento, in via Porta Santa. Per il personale sanitario una corsa a piedi imprevista, l’arrivo in un’antica palazzina e il rapido soccorso
Ambulanza 118 bloccata da auto in doppia fila Soccorritori «a piedi»
ANDRIA - L'équipe di un’ambulanza del "118" bloccata per un parcheggio selvaggio e costretta a percorrere 500 metri a piedi per prestare soccorso ad una persona colta da malore: è accaduto ieri nel centro storico di Andria. L’equipe "India 5" della postazione di "Andria 2" del 118, durante un intervento nei pressi di piazza San Ciriaco, si è dovuta fermare con l’ambulanza per un’autovettura parcheggiata al di fuori di qualsiasi norma in corrispondenza, per di più, del 'dehors' di un esercizio commerciale.
L'autista dell’ambulanza ha dovuto far scendere gli altri soccorritori e l’infermiere a circa 500 metri di distanza dal luogo di intervento, in via Porta Santa. Per il personale sanitario una corsa a piedi imprevista, l’arrivo in un’antica palazzina e il rapido soccorso. Non si trattava di una chiamata da codice rosso, ma restano le difficoltà incontrate dai soccorritori per l’incuria e la mancanza di senso civico dei cittadini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400