Cerca

L’Itc «Dell’Olio» scoperchiato dalle raffiche di vento

di LUCA DE CEGLIA
BISCEGLIE - Il tetto metallico del polivalente Istituto Tecnico Commerciale “avv. Giacinto Dell’Olio” a Bisceglie è stato in parte scoperchiato dalle forti raffiche di vento. Erano circa le ore 6, ieri mattina, quando a Bisceglie (così come anche nelle città viciniori del nord-barese) si sono registrate violentissime raffiche di vento, che hanno rivoltato tutto ciò che era sui balconi
L’Itc «Dell’Olio» scoperchiato dalle raffiche di vento
di LUCA DE CEGLIA

BISCEGLIE - Il tetto metallico del polivalente Istituto Tecnico Commerciale “avv. Giacinto Dell’Olio” a Bisceglie è stato in parte scoperchiato dalle forti raffiche di vento. Erano circa le ore 6, ieri mattina, quando a Bisceglie (così come anche nelle città viciniori del nord-barese) si sono registrate violentissime raffiche di vento, che hanno rivoltato tutto ciò che era sui balconi ed in qualche caso fatto precipitare in strada indumenti, stendipanni e vasi. Il vento ha soffiato in modo anomalo, facendo intravedere un principio di tromba d’aria. Molte strade urbane si sono riempite di cumuli di rami ed aghi di pino. Ma, come dicevamo, i danni maggiori si sono verificati nella struttura scolastica sita in via Giuliani.

Le lastre metalliche di copertura del corpo centrale, che erano state sistemate recentemente nell’ambito di lavori di manutenzione effettuati dalla Provincia di Bat (che è proprietaria dell’immobile) al fine di eliminare il problema delle infiltrazioni di acqua piovana, sono state sollevate e contorte dal vento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Molfetta per rilevare il grado di pericolo e valutare le operazioni di eventuale rimozione delle lastre, ed i tecnici della provincia. Tuttavia l’attività scolastica, ovvero gli orali in corso per gli esami di Stato proseguiranno regolar mente. «La situazione è sotto controllo e, stando a quanto rilevato, si è operato per metterla in sicurezza», ha detto il dirigente scolastico prof. Francesco Sciacqua, rientrato a Bisceglie d’urgenza da Altamura dov’è impegnato come commissario negli esami di Stato.

Tuttavia saranno ora necessari lavori straordinari immediati per ripristinare il tetto danneggiato. L’ampio Polivalente fu progettato dall’architetto romano Nicola Pagliara, docente presso la facoltà di architettura dell’Università di Napoli, e realizzato alla fine degli anni ’70. Il fortunale che si è abbattuto su tutta la fascia costiera del Nord Barese ha creato molto allarme. I Vigili del Fuoco del distaccamento di Barletta sono stati impegnati a più riprese in diverse città per controllare alberi, segnaletica e tutto quanto potesse arrecare danni alla popolazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400