Cerca

Due incidenti stradali Bisceglie muore militare a Rodi un pensionato

BARI - Due morti oggi in altrettanti incidenti stradali avvenuti a Bisceglie e a Rodi Garganico. Nel primo ha perso la vita un militare dell'esercito, Cesare Tridente 40enne di Molfetta. Nel secondo ha perso la vita un pensionato di 67 anni, Pietro Voto. Nell’incidente è rimasto ferito in modo lieve anche il vice sindaco di Ischitella (Foggia), Giuseppe Basile
Due incidenti stradali Bisceglie muore militare a Rodi un pensionato
BARI - Due morti oggi in altrettanti incidenti stradali avvenuti a Bisceglie e a Rodi Garganico.

Nel primo ha perso la vita un militare dell'esercito, Cesare Tridente 40enne di Molfetta. Il sergente maggiore, di stanza a Trani, è deceduto sul colpo stamani sulla strada statale 16bis. L'uomo, di rientro dal servizio nella città barese attorno all'una, giunto nei pressi del ponte di via Vecchia Corato, ha perso il controllo della sua Opel Zafira, per cause ancora da accertare, superando le barriere di protezione e terminando la corsa al di sotto del cavalcavia poco distante. Il violento impatto con altre autovetture parcheggiate al di sotto, non gli ha lasciato scampo. Inutili i soccorsi.  

Nell'altro incidente, avvenuto stamani sulla strada provinciale che collega Rodi Garganico a San Menaio, nel Foggiano, è deceduto un pensionato di 67 anni, Pietro Voto. Nell’incidente è rimasto ferito in modo lieve anche il vice sindaco di Ischitella (Foggia), Giuseppe Basile.

Per cause in corso d’accertamento da parte dei carabinieri del Comando provinciale di Foggia, intervenuti sul posto, si sono scontrati un motocarro, guidato dal pensionato, ed una Fiat 500. Nell’impatto è deceduto l’uomo alla guida del motocarro, rimasto incastrato tra le lamiere e avvolto dalle fiamme che si sono sprigionate dopo l’urto. Basile, che guidava l’utilitaria, ha invece riportato ferite lievi. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per spegnere l’incendio sviluppatosi dopo l’impatto tra i due mezzi, oltre a carabinieri e personale dell’Anas.

Nel tratto interessato dall’incidente, secondo quanto comunicato dall’Anas, la statale 89 'Garganicà è stata provvisoriamente chiusa al traffico, mentre la circolazione dei veicoli viene deviata sulle strade provinciali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400