Cerca

Pugliesi in Toscana rubano carico di nocciole

COLLESALVETTI (LIVORNO) – Si sono introdotti all’interno di una ditta di autotrasporti di Collesalvetti (Livorno), impossessandosi di un semirimorchio (e relativo container con 250 quintali di nocciole per un valore di circa 50.000 euro) diretti in provincia di Trani, ma i carabinieri di Livorno li hanno rintracciati grazie al 'gps', allertando i colleghi in Puglia
Pugliesi in Toscana rubano carico di nocciole
COLLESALVETTI (LIVORNO) – Si sono introdotti all’interno di una ditta di autotrasporti di Collesalvetti (Livorno), impossessandosi di un semirimorchio (e relativo container con 250 quintali di nocciole per un valore di circa 50.000 euro) diretti in provincia di Trani, ma i carabinieri di Livorno li hanno rintracciati grazie al 'gps', allertando i colleghi in Puglia che hanno tratto così in arresto due persone, per ricettazione e alterazione di targhe, denunciandone altre quattro per favoreggiamento.

Tutti i responsabili del furto sono di origine pugliese. Il colpo è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, e grazie al dispositivo di tracciamento satellitare di cui il mezzo era dotato, i carabinieri di Livorno sono riusciti a monitorare i movimenti effettuati dai ladri, mettendosi subito in contatto e allertando i colleghi pugliesi. Ieri sera, infatti, i militari di Ruvo di Puglia (Bari), sulle precise indicazioni fornite da Livorno, sono riusciti a rinvenire all’interno di un capannone il semirimorchio, con targa alterata, e il container, procedendo poi ai due arresti e alle quattro denunce dei responsabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400