Lunedì 25 Giugno 2018 | 04:34

La denuncia di Confcommercio

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

L'ultimo ingente sequestro di giocattoli contraffatti è stato effettuato nel porto di Bari il 4 maggio scorso e forse erano destinati anche nella Bat

I giocattoli contraffatti, e in generale la contraffazione, non è solo un problema delle imprese, ma produce rischi per la salute e arricchisce la criminalità organizzata

Un sequestro di giocattoli contraffatti

Un sequestro di giocattoli contraffatti

BISCEGLIE | GIOCATTOLI CONTRAFFATTI - La «palla di pezza» creata cucendo scarti di stoffe, il monopattino di legno, l’elastico per saltellare (per le femminucce), i cerchi. E «pescando» tra le nostre tradizioni, anche «u currue», trottolina fatta ruotare avvolgendo e poi tirando un cordicella nei suoi solchi. Abilità e divertimento.
Fino a qualche decennio fa i bambini si accontentavano di poco per giocare. Durante il tempo libero (quando i ragazzi non venivano reclutati in bottega come apprendisti) si giocava in strade e cortili. Non esistevano le ludoteche (a pagamento!) e si innalzavano i falò nella vigilia dell’Immacolata poi “cancellati” dall’avvento del gas metano. Il progresso dell’elettronica era lontano anni luce… impensabile. Si è passati ad un’altra epoca, da un eccesso a quello contrario.

Le generazioni di bambini di oggi si trovano a condividere coi loro genitori i rischi che si annidano nei giocattoli contraffatti, immessi a valanga nel mercato senza le prescritte autorizzazioni e marchi CE, mancanti delle istruzioni in italiano, dell’indicazione dell’importatore e delle istruzioni sull’uso delle batterie. Si cerca di risparmiare, sbagliando. Si scopre, infatti, che un giocattolino acquistato in buona fede da piccole bancarelle abusive di piazza, durante feste parrocchiali ed eventi vari, può addirittura celare un pericolo per i più piccoli. Ragion per cui la lotta alla contraffazione dei giocattoli, condotta in particolare dalla guardia di finanza, è stata intensificata e registra costantemente dati e quantità impressionanti di “materiale ludico” non conforme alle norme.

L’ultimo sequestro di migliaia di giocattoli contraffatti privi del marchio di sicurezza, pronte per sbarcare sul mercato, è stato effettuato nel porto di Bari il 4 maggio scorso, a pochi chilometri dal territorio nord barese. I prodotti viaggiavano su un camion greco destinato a una ditta cinese di Roma. A bloccare l’autista sono stati i finanzieri del Gruppo Bari ed i funzionari del Servizio Antifrode della Dogana di Bari.
Nella “rete” sono finiti circa 9.000 giocattoli: pinguini gonfiabili ed altri 3.600 giocattoli di legno raffiguranti lettere dell’alfabeto, tutti sprovvisti di marcatura CE e non conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dal D.Lgs. 54/2011. Invece a febbraio 2017 la gdf rastrellò dalla vendita in Puglia ben 262 mila giocattoli privi dei suddetti requisiti. Ma operazioni di tal genere si susseguono un po’ ovunque.

Dal Sistema Informativo Anticontraffazione della Gdf si apprende che a Padova il 18 maggio sono stati sequestrati 180.000 articoli non sicuri destinati a bambini o minori di 14 anni, tra cui giocattoli contraffatti per il mare, pennarelli lavabili, pasta modellabile, palloncini gonfiabili, poiché privi della composizione chimica della marcatura CE e delle indicazioni utili alla valutazione e alla prevenzione dei rischi derivanti dall’uso del prodotto. Questi prodotti erano pronti per essere spediti in buona parte del Nord-Est e per essere immessi in commercio, per un valore di mercato di oltre 600 mila euro. Si tratta di un notevole giro d’affari illegale che incide sulle attività commerciali che rispettano le regole.

IL COMMENTO - «La contraffazione? Un furto alle imprese, un danno per lo Stato». Non usa mezzi termini il presidente della Confcommercio Bari-Bat, Leo Carriera, nel condannare «un fenomeno intollerabile di venditori abusivi di giocattoli contraffatti (categoria che con l’abbigliamento è la più colpita e la più lesa dalla contraffazione), in una fase economica così delicata e difficile come quella attuale, caratterizzata da un costante calo dei consumi e da un incremento del carico fiscale e burocratico per le aziende». Poi Carriera aggiunge: «La contraffazione non è solo un problema delle imprese oneste ma è un problema globale per il nostro paese in termini di competitività, produce rischi per la salute dei cittadini, arricchisce la criminalità organizzata, genera un mercato illegale, pericoloso e parallelo al di fuori delle regole: abusivismo, lavoro nero, evasione fiscale, economia sommersa, illegalità diffusa».

La Cina è in testa alla classifica dei Paesi di origine della merce contraffatta: il 96,6% di giochi e giocattoli contraffatti sequestrati nel 2016 nell’Unione europea proviene infatti dal mercato cinese. «Nel nostro paese a difendere la qualità del giocattolo made in Italy c’è un piccolo esercito di 371 imprese, di cui alcune decine del territorio della Bat - spiega il direttore Carriera - ma si teme tale concorrenza, trattandosi anche di un pericolo per il consumatore finale connesso alla sicurezza intrinseca dei prodotti, oltre che un ingente danno all’erario attraverso l’evasione dell’Iva e delle imposte sui redditi. La Confcommercio raccomanda di fare attenzione alla sicurezza dei prodotti comprati per i regali ai bambini e consiglia ai consumatori di diffidare degli oggetti venduti a basso costo, di controllare sempre le etichette che devono indicare la provenienza e la composizione del prodotto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

grotte a minervino

«Grotte Montenero-Dellisanti dubbi e perplessità sui lavori»

 
Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

Il nuovo ospedale di Andria avrà 400 posti letto

 
Domenica a Canosa giornata straordinaria di donazioni

Domenica a Canosa giornata straordinaria di donazioni

 
mura lesionate a Trani

A Trani l’antico muraglione della villa comunale continua a sfaldarsi

 
case via Olanda a Trani

Novantenne ricoverato in ospedale abusivi gli occupano la casa

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Trovati in possesso cocainatre arresti ad Andria

Trovati in possesso cocaina
tre arresti ad Andria

 
Divorzi, Trani primeggia nella Bat

Divorzi, Trani
primeggia nella Bat

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Italia TV
Topi tra i cassonetti al centro di Roma

Topi tra i cassonetti al centro di Roma

 
Mondo TV
Saudite al volante: finalmente indipendenti

Saudite al volante: finalmente indipendenti

 
Economia TV
In aziende appena 5% donne al top stipendi

In aziende appena 5% donne al top stipendi

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea