Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:48

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Dalla Gdf a Bari e Foggia

Caseifici, conti e immobili
sequestrati beni per 3 milioni
«Frutto di attività illecite»

I provvedimenti hanno riguardato i pregiudicati Angelo Locorotondo, 40 anni, di Noci (BA), e Claudio Guerrieri, 44, di San Severo (FG)

Finanza

I Finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria (G.I.C.O.) di Bari hanno eseguito due provvedimenti di sequestro del Tribunale di Bari – III Sezione penale, in funzione di Tribunale della Prevenzione, relativi a patrimoni di provenienza illecita riconducibili a due pregiudicati: Angelo Locorotondo, 40 anni, di Noci (BA), e Claudio Guerrieri, 44, di San Severo (FG). Il primo è riconducibile al clan Parisi. Claudio Guerrieri, invece, "vanta” fin dal 1992 numerosi precedenti penali e di polizia per i reati di furto, porto abusivo/detenzione illegale di armi, tentato omicidio, detenzione e cessione illecita sostanze stupefacenti, ricettazione. In particolare, nel periodo compreso fra il 1992 ed il 2001 l'uomo ha subito diverse sentenze irrevocabili di condanna per reati di detenzione e cessione illecite di sostanze stupefacenti e possesso di armi, per una pena complessiva di 29 anni.

I provvedimenti, richiesti dalla Procura della Repubblica di Bari, a seguito di mirate e complesse indagini economico-patrimoniali condotte dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria del capoluogo pugliese, sono stati emessi ai sensi della normativa antimafia: hanno riguardato n. 2 attività commerciali nel settore della produzione e vendita di prodotti lattiero-caseari, quote societarie, 4 conti correnti bancari, un appartamento di 150 metri quadrati e un box auto, per un valore complessivo di circa tre milioni Euro.

Il sequestro “di prevenzione”, detto anche “anticipato”, si prefigge lo scopo di evitare che i beni nella disponibilità dei soggetti considerati “socialmente pericolosi” (in quanto connotati da una spiccata dedizione al crimine, quali autori di reati di estorsione, incendio, turbativa sulla libertà dell’industria, trasferimento fraudolento di valori, evasione fiscale) possano essere distratti o comunque ceduti, anche e soprattutto fittiziamente, a prestanome.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Altamura, black out all'ospedale paura nel reparto dialisi

Altamura, black out all'ospedale
paura nel reparto dialisi

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Bar, allarme alga tossica: Ferragosto da bollino rosso da Santo Spirito a San Giorgio

Bari, allarme alga tossica: Ferragosto da bollino rosso da Santo Spirito a San Giorgio

 
Palagiustizia di Bari: Bonafede revoca l'ok alla sede di Via Oberdan

Palagiustizia Bari: Bonafede revoca sede di Via Oberdan. I penalisti: meglio tardi che mai

 
Crollo ponte, Decaro: «Vicino al sindaco, siamo con te»

Crollo ponte, Decaro: «Vicino al sindaco, siamo con te»

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS