Mercoledì 20 Giugno 2018 | 14:51

il ritratto

Messina, la prof. dem
contro la «Buona scuola»

Capolista al Senato, si è laureata con tesi su Pasolini. «I miei miti? Don Milani e don Tonino Bello»

Assuntela Messina

Assuntela Messina

Professoressa, ha visto come il segretario Renzi ha declinato la sua posizione sulla “Buona scuola” a Bari? «Questo provvedimento del governo va rivisitato». Assuntela Messina, professoressa barlettana e presidente del Pd Puglia, nonché capolista al proporzionale per il Senato della Puglia Nord era in prima fila all’Officina degli esordi per la relazione multimediale dell’ex premier, e ha scosso la testa quando è stato ricordato che il provvedimento dell’esecutivo renziano aveva fatto infuriare tanto gli insegnanti.

In una campagna elettorale nella quale i dem si rivolgeranno al bacino tradizionale della sinistra moderata, ovvero al mondo della scuola, la posizione della Messina inquadra al meglio la voglia di correggere la rotta, tornando ad interpretare le istanze del mondo dei docenti: «La “Buona scuola” va rivisitata dall’interno e deve cogliere questioni organizzative che vanno ad incidere sulla dimensione della formazione: deve migliorare l’organizzazione interna della scuola che necessita di competenze reali. Mi riferisco all’alternanza scuola-lavoro e alla stessa questione del tempo pieno, che potrebbe, come ha anticipato Renzi, consentire a tanti professori emigrati di tornare a casa. Non basta, però, parlarne ma bisogna calare il progetto in una operatività. Se il lavoro lontano da casa ha creato disagio, ogni ipotesi che va ridurre le difficoltà delle famiglie è auspicabile».

La Messina è stata fondatrice del Pd e incarna in pieno lo spirito degli albori del partito. Famiglia moderata, padre della Democrazia cristiana, fratello (Francesco) magistrato (già gip a Trani), si è laureata in Italianistica all’Università di Bari con una tesi su Pier Paolo Pasolini e ha conseguito un dottorato di ricerca in Lettere alla Sapienza. «Ho scelto l’impegno politico come dimensione sociale: essere presenti nello spazio pubblico per dare un contributo alla comunità - spiega - e per fornire una dimensione culturale».

«La mia prima tessera di partito l’ho presa con il Pd nel 2007. I miei modelli? Da Don Lorenzo Milani a Don Tonino Bello. Tra i leader storici, Aldo Moro resta un riferimento essenziale come lo stesso Enrico Berlinguer. Adesso c’è anche il riferimento assoluto rappresentato da Papa Francesco». Ha adottato uno slogan elettorale di due parole, «Con te», e affronterà la campagna con sobrietà («la politica parla di sé anche attraverso queste linee di condotta»). La prima battaglia in parlamento? «Sarà per i i giovani e l’occupazione giovanile. Abbiamo la responsabilità etica di restituire speranza alle nuove generazioni attraverso soluzioni efficaci e concrete», conclude. [michele de feudis]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
ingresso liceo Salvemini a Bari

Bari, tra insufficienze e bocciature al Liceo Salvemini i professori aggrediti
Oggi la maturità: ecco le tracce

 
Seu, a Bari c’è un quarto caso: ricoverata una bimba di due anni

Seu, a Bari c’è un quarto caso: ricoverata una bimba di due anni

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Rangers d'Italia Puglia

Rangers fermano bracconiere e vengono denunciati. Il gip: hanno agito bene

 
Concerto Vasco, sequestri e denunce nei controlli in città

Concerto Vasco, sequestri e denunce nei controlli in città

 
Crac ferrovie Sud-est, chiesto rinvio a giudizio per 18

Crac ferrovie Sud-est, chiesto il rinvio a giudizio per 18 persone

 
Studenti verso lo sprint  Professori in sciopero

Presidenti di commissione
in fuga dalla Maturità

 

MEDIAGALLERY

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Salvini, "non mollo su Rom". Scontro con l'Europa

Salvini, "non mollo su Rom". Scontro con l'Europa

 
Economia TV
Trump minaccia dazi alla Cina per altri 200 miliardi

Trump minaccia dazi alla Cina per altri 200 miliardi

 
Mondo TV
Canada: si' Parlamento a legalizzazione marijuana

Canada: si' Parlamento a legalizzazione marijuana

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Calcio TV
Mondiali, la Russia vede gli ottavi

Mondiali, la Russia vede gli ottavi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 21 giugno 2018

Previsioni meteo per giovedi', 21 giugno 2018

 
Spettacolo TV
La scoperta interiore di Martino

La scoperta interiore di Martino