Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 07:24

nei pressi del cimitero

Molfetta, trovato un cadavere
in stato di decomposizione
Era di un barbone scomparso

Molfetta, trovato  un cadavere in stato di decomposizione  Era di un barbone scomparso

BARI, - Il corpo di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato nei pressi del cimitero di Molfetta, in contrada Lago Tammone all’interno di una cabina dismessa dell’Enel che, a quanto si è appresso, era stata acquistata da un uomo che, dopo essersi allontanato dalla famiglia nel 2015 viva quasi come un barbone e la utilizzava come riparo. Al momento non è stata possibile l’identificazione del corpo ma si ipotizza che possa appartenere proprio all’uomo di cui non si hanno più notizie da una ventina di giorni.

Il ritrovamento è avvenuto durante i lavori di bonifica della cabina che era piena di rifiuti. Questa mattina carabinieri, Polizia locale e i vigili del fuoco, anche su richiesta della famiglia del proprietario, stavano ispezionando il sito per procedere poi alle opere di bonifica. Il corpo era seminascosto tra buste di rifiuti. Trasferito al Dipartimento di medicina legale del Policlinico di Bari, sarà sottoposto a esami per chiarire, innanzitutto, l’identità dell’uomo e la causa di morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione