Cerca

Giovedì 19 Aprile 2018 | 17:50

A Molfetta

Furti, rapine e incendi
sgominata baby gang

Incastrati dai video dopo aver rubato 4mila euro in un bar: denunciati in 4 dai Carabinieri

Furti, rapine e incendisgominata baby gang

LUCREZIA D’AMBROSIO

MOLFETTA -Duro colpo alla baby gang che, da settimane, tiene sulla corda la città. Almeno quattro dei componenti della banda, tra i quali anche il «capo» e un minorenne, terribile, sono stati individuati e denunciati dai carabinieri. Ma non è escluso che le denunce, fatta eccezione per il minore, possano poi portare a misure restrittive. A loro vengono contestati una serie di reati. Sulla vicenda i carabinieri non forniscono dettagli per evitare di inficiare l’attività investigativa in corso, coordinata dal capitano Vito Ingrosso, comandante della Compagnia, finalizzata ad individuare gli altri componenti della gang.

Secondo indiscrezioni i quattro denunciati sono stati fermati poco dopo aver ripulito la cassa, la macchina scambia soldi e la cassa della slot di un bar del centro, per un totale di oltre 4mila euro in monetine e banconote. Ai quattro, per il momento, è stata contestata la ricettazione. Sono stati fermati, a bordo di un’autovettura, dai carabinieri intervenuti su richiesta del titolare del bar che aveva subito il furto. I militari dopo aver visionato le telecamere del sistema di sicurezza dell’esercizio commerciale, con più pattuglie, si sono messi a caccia di un gruppo di giovani. Individuata un’autovettura sospetta, li hanno fermati. I quattro erano in possesso di oltre 3mila euro in monetine. Sulle prime non è stato possibile accertare la paternità del furto e per loro è scattata la denuncia per ricettazione.

E proprio grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza è stato possibile accertare che due dei quattro denunciati per il furto al bar potrebbero essere anche gli autori di almeno uno dei roghi di autovetture avvenuti nei giorni scorsi. I piromani sono stati immortalati nel luogo dell’incendio con taniche a seguito. E sempre il minorenne denunciato con il carico di monetine, nel pomeriggio di venerdì, in compagnia di un suo «collega» di gang, è stato fermato, qualche giorno dopo la rapina, mentre, in sella ad un motorino trasportava sacchi di iuta contenti ferro, ferri da stiro e utensili vari. Per riuscire a sfuggire alla cattura i due hanno anche danneggiato l’auto dei carabinieri che li inseguiva e hanno lanciato contro i carabinieri i sacchi di iuta. Il minorenne non è riuscito a scappare. Il suo collega sì. E’ stato denunciato, oltre che per ricettazione, anche per danneggiamento di un mezzo militare, per detenzione di un coltello e di arnesi utili per scassinare porte, portiere, portoni.

E, nel corso dei controlli, sono stati arrestati, Fabio De Candia, 20 anni, per violazioni delle misure alternative a cui era stato sottoposto, e Cosimo Buzzerio, 27 anni, anche lui per motivazioni analoghe. Nel frattempo è tornato in carcere Gianfranco Del Rosso, ritenuto uno dei responsabili della rapina ad una sala scommesse. I carabinieri sono riusciti a trovare, a suo carico, ulteriori elementi probatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Marozzi, dopo l'accordoprimi licenziamenti via sms

Marozzi, dopo l'accordo
primi licenziamenti via sms

 
Bari, mafia della città vecchia21 arresti nel clan Capriati

Mafia, 17 arresti tra i Capriati a Bari:
«Le mani su una società del Porto
e il pizzo per la festa di San Nicola»

 
Bari, D'addario sotto processoper le botte alle Montereale

Bari, D'addario sotto processo
per le botte alle Montereale

 
Bari, mazzetta da 3mila euroPoliclinico: atto vergognoso

Bari, mazzetta da 3mila euro
Policlinico: atto vergognoso

 
Il Papa torna in Pugliain onore di don Tonino

Il Papa torna in Puglia
in onore di don Tonino -Ft

 
Bari, da «ricordini» da 2mila €alle minacce in greco antico:in aula assessore intimidito

Bari, «ricordini» da 2mila €
e minacce in greco antico:
in aula assessore intimidito

 
La truffa delle lenticchiedue denunce ad Altamura

La truffa delle lenticchie
due denunce ad Altamura

 
Bari capitale dell’agricoltura  lungomare chiuso al traffico

Bari capitale dell’agricoltura
lungomare chiuso al traffico

 

MEDIAGALLERY

Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Barletta, in giro uomo armato di pistola

Barletta, in giro uomo armato di pistola

 
Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

 

LAGAZZETTA.TV

Sport TV
Yoga via Skype,"un successo inaspettato"

Yoga via Skype,"un successo inaspettato"

 
Mondo TV
La pilota dai nervi d'acciaio

La pilota dai nervi d'acciaio

 
Italia TV
Al Sud si muore di piu'

Al Sud si muore di piu'

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Economia TV
Portabilita' Rc auto per coppie di fatto

Portabilita' Rc auto per coppie di fatto

 
Calcio TV
E Simy fa Ronaldo

E Simy fa Ronaldo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

 
Spettacolo TV
Il narcos piu' famoso

Il narcos piu' famoso