Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 16:09

Radio Uniba

Bari, nasce la web radio
degli studenti universitari

Ha sede in vecchio magazzino a Palazzo Ateneo che è stato ristrutturato

Bari, nasce la web radiodegli studenti universitari

FRANCESCO PETRUZZELLI
La scommessa vinta è al primo piano del palazzo Ateneo. Un vecchio magazzino trasformato dopo un anno di lavori in uno spazio accogliente. Un tavolo, postazioni con pc in disuso recuperati dai docenti e tutte le attrezzature per dirette, musiche e spazio con ospiti. L’Università di Bari adesso ha anche le sue frequenze con la prima web radio accesa ieri mattina durante l’Open Day, la giornata di orientamento ai corsi di laurea con migliaia di ragazzi alla ricerca del percorso di studi più adeguato dopo l’esame di maturità.

RadioUniba è praticamente fatta in casa con gli studenti protagonisti, per uno spazio aperto sulla città e sul mondo universitario: notiziario, approfondimenti, riflessioni culturali e ovviamente tanta musica, con ogni fine settimana dedicato alle band emergenti per concerti live.

«Vogliamo creare un angolo della conoscenza» ripetono i protagonisti di questa avventura preannunciando programmi a tema sul rock, sulla lettura, sulle culture, sullo sport, sul mondo del lavoro e sull’esperienza degli studenti stranieri. Anche con piccoli quiz linguistici per mettere in palio premi in buoni libri o buoni spesa, confidando ovviamente nella collaborazione di sponsor e aziende. Una studentessa del Marocco ad esempio ha manifestato la disponibilità a raccontare il suo Paese anche solo parlando del velo islamico o del kebab. «Ma senza aprire dibattiti ideologici o talk. Sono solo momenti di racconto, di condivisione delle differenze delle proprie comunità» spiegano ancora dalla radio in questo primo giorno di prova (nel pomeriggio tra i vari ospiti è comparso anche l’assessore comunale alla Cultura Silvio Maselli).

Insomma, buone pratiche 2.0 che sbarcano in città anche se in ritardo rispetto ad altri poli universitari del Sud Italia, come Salerno e Lecce. «In questa nuova esperienza mettiamo al centro i ragazzi, sono loro i veri protagonisti. Sono loro che hanno allestito i palinsesti; hanno creduto fortemente in questo progetto. Qui abbiamo molti studenti competenti anche grazie ai nostri corsi di laurea in Comunicazione. Siamo davvero molto soddisfatti» spiega il rettore dell’Università di Bari, Antonio Uricchio. Il prossimo passo sarà la realizzazione anche di unaweb tv. Intanto, per sintonizzarsi basta anche accedere alla pagina Facebook RadioUniba e ascoltare la diretta su iTunes.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione