Sabato 21 Luglio 2018 | 04:18

lavori pubblici

Via Sparano, prende forma
il nuovo «salotto del culto»

Diventa più ampio il piazzale davanti alla chiesa di San Ferdinando

Via Sparano, prende forma il nuovo «salotto del culto»

DANIELA D’AMBROSIO

Via Sparano, avanti tutta. I lavori procedono spediti, sul quinto isolato, quello fra via Putignani e via Calefati, il cantiere è entrato nel vivo da una settimana. In quell’isolato, che confina da una parte con lo storico Palazzo Mincuzzi e dall’altra con la chiesa di San Ferdinando non ci saranno salotti da installare ma solo pavimentazione da sistemare.

I salotti ci saranno, appunto, sui due isolati confinanti: quello Liberty, guardato a vista dalla magnifica cupola degli anni Venti, il cui cantiere ancora non ha preso il via, e quello del culto che invece incomincia a delinearsi e, stando alle dichiarazioni dell’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, vedrà la luce entro fine mese.

Davanti alla chiesa la pavimentazione è quasi completa e i lavori si concentrano ora sulla zona del sagrato. Rimosse le recinzioni, ecco quella che è parsa una sorpresa per molti cittadini: una scala a gradoni con un ampio piazzale che arriva quasi al centro della strada, a quanto sembra a un occhio profano ben oltre la linea del vecchio marciapiede.

La nuova piazza San Ferdinando incuriosisce ma, per una volta, sembra che ai baresi piaccia. Commenti acidi sui social pare che, ad oggi, non ce ne siano. Certo ancora non si sono viste le panchine, che di solito sono il pomo della discordia, ma di questo sagrato così ampio sembrerebbe nessuno si sia lamentato, anzi. I pochi commenti, soprattutto da parte dei frequentatori abituali della parrocchia per la messa domenicale, plaudono a uno spazio più ampio in cui intrattenersi prima e dopo la funzione. Vedremo se le sedute, quando ci saranno, avranno altrettanto successo.

Lavori in contemporanea, quindi, per il completamento del salotto del culto e sull’isolato immediatamente adiacente: uno sprint che mira a dare un’idea il più possibile completa della strada entro Natale, quando i lavori saranno sospesi per consentire lo shopping e il centro sarà come al solito invaso dalla corsa ai regali. L’obiettivo dell’amministrazione è consegnare sei isolati completi entro il 6 dicembre, giorno di San Nicola.

Quasi pronto il salotto della moda, ai piedi di un altro palazzo storico, quello della Rinascente, inaugurato nel 1925 e oggi occupato da «H&M», che ha già fatto parlare di sé per le panchine che nell’intenzion dell’artista dovrebbero ricordare dei drappi in tessuto e che invece lo stesso sindaco ha aspramente criticato. Saranno sistemate a giorni e presumibilmente seguiranno il destino dei tasti da pianoforte del salotto della musica, il primo a essere completato e immediatamente contestato, e dei cubi di «Porta vecchia», altrettanto poco amati, sempre principalmente per l’assenza di spalliere.

Manca ancora all’appello il salotto della letteratura, quello che prenderà corpo davanti alla libreria Laterza. Panchine-libro? Visti i precedenti non c’è da sperare che abbiano un’accoglienza migliore da parte dei baresi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FMARTINA

    13 Settembre 2017 - 12:12

    ORRIBILE. IL GIORNO DI SAN NICOLA A DICEMBRE SAREBBE MEGLIO INAUGURARE LA STAGIONE AL PETRUZZELLI

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

 
Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

 
Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

 
Sequestrate a Bari 11 tonnellate di sigarette

Sequestrate a Bari
11 tonnellate di sigarette

 
Calcio, Bari; dipendenti mettono in mora Giancaspro

Calcio, Bari; dipendenti
mettono in mora Giancaspro

 
Arriva da Parigi la nuova torre

Arriva da Parigi
la nuova torre

 
Nuova sede del consiglio regionale il M5S si rivolge alla Corte dei conti

Nuova sede del Consiglio regionale
il M5S si rivolge alla Corte dei conti

 
Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS