Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 12:25

Il dati del Consorzio

Riciclo di carta e cartone
Bari è prima in Puglia

La provincia barese, con 51,3 chilogrammi per abitante, guida la classifica regionale

Riciclo di carta e cartoneBari è prima in Puglia

In vetta alla classifica svetta la città di Bari. Così la Puglia si posiziona tra le regioni del sud Italia virtuose in termini di raccolta differenziata di carta e cartone con un pro capite di 37,3 chili per abitante e continua il suo trend di crescita registrando un +7% rispetto al 2015.

Sono oltre 152mila le tonnellate raccolte dalla regione nel 2016 secondo lo scenario elaborato da Comieco (Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica). La media nazionale è pari a 53,1 kg per abitante. I pugliesi sono perciò chiamati ad un maggior impegno per recuperare posizioni.

Bari si conferma la provincia più virtuosa, con i suoi 51,3 kg per abitante e oltre le 64mila tonnellate raccolte nel 2016. A Foggia, con un pro capite di 28,7 kg, e Taranto, con 21,3 kg per abitante, si registrano gli incrementi più significativi (rispettivamente + 29,5% e + 14,9%). Lecce e Brindisi segnano rispettivamente una media di 35 kg e 34,4 kg raccolti da parte di ciascun abitante delle province superando la media pro capite dell’area sud Italia (32,5kg/ab). Barletta-Andria-Trani, infine, nonostante un pro capite di 37,9 kg per abitante, è l’unica provincia pugliese a registrare un decremento (-4%).
Dice Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco: «In Puglia, con 80 convenzioni attive, Comieco nel 2016 ha gestito l’89% della quantità totale di carta e cartone raccolte nella regione. L’ impegno dei cittadini e delle amministrazioni nel separare e raccogliere correttamente carta e cartone si è tradotto nel 2016 in oltre 8 milioni di euro di corrispettivi, da parte del Consorzio, destinati ai Comuni pugliesi in convenzione. A questi si sono sommati gli oltre 240mila euro di finanziamenti speciali destinati, grazie al bando Anci-Comieco, alle amministrazioni in deficit di raccolta per l’acquisto di attrezzature a sostegno della raccolta di carta e cartone».

I valori della Puglia si inseriscono nell'andamento più generale della raccolta di carta e cartone del Sud Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione