Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 08:21

natura

Rangers: fino a settembre
numero verde contro reati ambientali

«Stiamo avendo una estate "calda" tra incendi ed emergenza per le discariche abusive»

eco reati numero verde Rangers Puglia

BARI - «Con il numero verde 800.894500 che abbiamo attivato dal primo luglio per denunciare i reati ambientali sul demanio marittimo, possiamo toccare con mano la forte sensibilità che cresce tra i cittadini nel segnalare abusi contro il territorio». Cristiano Scardia dei Rangers d'Italia Puglia è il coordinatore del servizio di allerta, attivo per il secondo anno consecutivo grazie ad un finanziamento della Regione Puglia. «Il nostro centralino sta rispondendo a molte telefonate e resterà attivo per tutto settembre, ma questo è solo uno dei campi di intervento che come volontari portiamo avanti sul territorio: questa è stata un'estate “calda” per i tanti incendi e soprattutto per l'emergenza discariche abusive nelle campagne che affligge la provincia di Bari e non solo».

In effetti gli incendi delle aree boschive e agricole incolte hanno provocato danni ingenti a fauna e flora sul territorio, per non parlare dei tanti che, non volendo rispettare le norme di raccolta differenziata, gettano dove capita l'immondizia, sporcando e deturpando.

«Questo è un problema di inquinamento serio, il nostro impegno di vigilanza e segnalazione cerca di essere di supporto agli interventi che la Regione Puglia sta mettendo in atto. Proprio l'8 agosto eravamo in conferenza stampa con il presidente Michele Emiliano che evidenziava la necessità di interventi più incisivi e finanziamenti per ripulire le periferie agricole».
Il rispetto per il territorio passa anche attraverso precise responsabilità di cui ognuno di noi deve farsi carico: rispettare le norme per il conferimento dell'immondizia, evitare di accendere fuochi, allertare gli organi competenti se si è testimoni di un abuso, difendere la flora e la fauna. (R. Sche.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione