Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 23:28

Presi dalla Polizia

Ripuliscono cinema a Bari
bloccati grazie a foto su Fb

Il titolare aveva diffuso le immagini dei ladri: bloccati in poche ore. Sono pregiudicati romeni

Ripuliscono cinema a Baribloccati grazie a foto su Fb

Nella tarda serata di ieri, a Bari, la Polizia di Stato ha proceduto al fermo di polizia giudiziaria, per il reato di furto pluriaggravato, a carico di Iulian Marius Tulica, 38enne romeno pluripregiudicato, con precedenti specifici penali e di polizia per furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di strumenti di effrazione, in Italia senza fissa dimora, e di Aron Balan, cittadino romeno di 23 anni, anch’egli in Italia senza fissa dimora e con numerosi e specifici precedenti di polizia per furto aggravato, conosciuto anche con l’alias di Sebastian Ferraru.

I poliziotti della “Sezione Falchi” della Squadra Mobile e personale del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale” hanno rintracciato i due cittadini rumeni che, lo scorso 30 luglio, dopo aver forzato la serratura della porta di accesso della ditta “Anche Cinema Royal s.r.l.”, ubicata all’interno dell’area ferroviaria della stazione di Bari-Centrale, si sarebbero impossessati di computer ed apparecchiature fotografiche per un valore quantificato in € 10.000.

Nell’immediatezza, il responsabile della ditta “Anche Cinema Royal s.r.l.” aveva dato l’allarme pubblicando sui social network le foto dei malfattori, riprodotte anche sui principali siti di informazione locale on-line. Anche grazie alle foto diffuse sul web i poliziotti della Squadra Mobile hanno identificato il TULICA, personaggio conosciuto negli ambienti criminali stranieri e controllato alcuni giorni fa dagli stessi agenti dei “Falchi”; l’uomo indossava ancora un berretto ed una borsa a tracolla “Gucci” calzati al momento del furto, come ben ripreso dalle telecamere di videosorveglianza della struttura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione