Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 04:53

costume e società

Bari, la città a pedali
a misura di bambino

l'iniziativa di Fiab Ruotalibera Domani la 18ª edizione di «Bimbimbici». Il traguardo e la festa a Torre Quetta

Bari, la città a pedali a misura di bambino

Nessuna strada chiusa al traffico, neppure il lungomare. Ma una pedalata sotto scorta con il traguardo a Torre Quetta. Torna domani l’appuntamento con Bimbimbici, giunta alla 18esima edizione. Si tratta della tradizionale pedalata che vede protagonisti i più piccoli e che si svolge a Bari e in altre 200 città d’Italia. L’iniziativa è promossa dalla Fiab, la Federazione italiana amici della bicicletta, per incentivare tra i giovani e giovanissimi l’uso della bicicletta negli spostamenti quotidiani. Quest’anno Bari è stata scelta come capofila delle città simbolo di Bimbimbici.

I serpentoni sulle due ruote partiranno da sette punti: alle 8,45 da Prato La Gemma a Carbonara; alle 9 dallo Showville di Mungivacca; alle 9 dalla scuola EL7 di via Bartolo a Poggiofranco; alle 9 dalla chiesa San Marco di Japigia; alle 8,45 dalla fermata della metro Tesoro del San Paolo; dalle 8,45 dal Villaggio del Lavoratore a Stanic; dalle 8,45 da piazza Torre a Torre a Mare. L’arrivo per tutti è sulla spiaggia pubblica di Torre Quetta da dove, dopo una pausa con momenti di animazione, si ripartirà per il rientro.

Lo slogan di questa 18esima edizione è «La nuova fiaba della bicicletta», mentre il testimonial sarà Pinuccio, artista ma anche convinto ecologista e ambientalista, che guiderà con i soci di Fiab Ruotalibera la pedalata insieme alle autorità cittadine e alla presidente nazionale dell’associazione Giulietta Pagliaccio.

La partecipazione a Bimbimbici è gratuita, ma chi lo volesse può acquistare il kit-evento a 5 euro.

Alla manifestazione è affiancato anche un concorso cittadino di disegno, rivolto ai ragazzi delle scuole dell’infanzia, elementari e medie inferiori, finalizzato a promuovere gli aspetti e le buone pratiche ambientaliste. Quest’anno, in considerazione del fatto che nelle zone a nord della città sta per partire la raccolta dei rifiuti porta a porta, il tema scelto è «Supereroi per la raccolta differenziata», un omaggio a Jack Kirby in occasione del centenario della nascita dell’inventore dei famosi fumetti Supereroi, popolarissimi fra i ragazzi. I disegni, che possono rappresentare liberamente i personaggi dei Supereroi su fogli formato A4, dovranno essere consegnati entro e non oltre il 27 maggio, previo appuntamento telefonico (338/311.88.34) presso la sede dell'associazione in via De Nittis 42.

La premiazione dei vincitori del concorso cittadino si terrà giovedì 8 giugno, alle 10, nella sede della Polizia Municipale, in via Aquilino 1 a Bari. Informazioni al numero 338/311.88.34.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione