Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 04:16

la denuncia

Bari, auto dei vigili sullo
scivolo disabili: è polemica

Caradonna (Misto): «Atto di inciviltà, spero che il comandante punisca i responsabili»

Bari, auto dei vigili sullo scivolo disabili: è polemica

«Sono profondamente amareggiato per questo comportamento. Parcheggiare davanti ad uno scivolo per disabili è un chiaro atto d’inciviltà. Se poi a farlo è una pattuglia della polizia municipale lo sconforto è davvero enorme». Le parole del consigliere comunale Michele Caradonna accompagnano la fotografia della vettura fotografata nella mattinata di sabato scorso intorno alle 10, in corso Sonnino ad angolo con via Cattaro. Il consigliere, da sempre impegnato per affermare i diritti dei portatori di handicap e delle persone anziane è anche presidente di un’associazione a tutela dei disabili (Anmic).

«Tra l’altro la vettura, così parcheggiata - asserisce Caradonna - è riuscita contestualmente a commettere tre infrazioni: parcheggiare davanti allo scivolo disabili, sostare sulle strisce pedonali e occupare il posto riservato ai motocicli».

«Non credevo ai miei occhi, i nostri paladini impegnati quotidianamente a far rispettare le norme del codice della strada, sono incappati in un atto di mera superficialità, offensiva sicuramente per tutti quei cittadini che prestano attenzione a non commettere infrazioni e per tutti gli altri appartenenti allo stesso corpo della polizia municipale».

Il consigliere fa anche sapere che sta preparando una nota che invierà al Comandante dei vigili affinché proceda ad individuare i responsabili e quantomeno ad emettere la contravvenzione per le tre infrazioni commesse. «È un atto importante di legalità e rispetto per la nostra città e dei nostri cittadini soprattutto per quelli ligi alle regole», conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ludo45

    01 Maggio 2017 - 18:06

    Una infrazione del genere comporta anche detrazione di punti dalla patente

    Rispondi

Altri articoli dalla sezione