Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 12:34

Misure di sicurezza, viabilità e piano traffico

G7, 180 telecamere in azione
per sorvegliare ospiti e città

G7, 180 telecamere in azione  per sorvegliare ospiti e città

di FRANCESCO PETRUZZELLI

BARI - In azione ci saranno anche loro. I 180 occhi elettronici del Comune che, costantemente e in alta definizione, vigileranno su ogni angolo della città. E scorteranno di fatto anche l’arrivo dei Grandi della Terra nelle sale del Castello Svevo. Quarantanove telecamere saranno attive sull’asse via Brigata Bari-Madonnella, tredici osserveranno Bari vecchia, mentre in venti\ saranno puntate sul Murat.

ore concitate Continua in città la preparazione della lunga e complessa macchina organizzativa del G7 delle Finanze, il vertice internazionale che dall’11 al 13 maggio porterà il capoluogo pugliese alla ribalta mondiale. In queste ore si susseguono diverse riunioni operative in Prefettura per preparare al meglio l’accoglienza dei circa 350 delegati, ma soprattutto per adottare misure straordinarie contro il rischio attentati terroristici e i disordini dei black bloc.

Ore febbrili anche al Comune dove di concerto con Amtab e polizia municipale si lavora incessantemente sul fronte della viabilità e del piano traffico che causerà molti disagi soprattutto ai residenti di Bari vecchia e in piccola parte a quelli di corso Vittorio Emanuele e di alcune traverse, ma solo sino all’incrocio con via Piccinni (che resterà transitabile).

la festa patronale Sarà un G7 in formato San Nicola: molte misure del piano traffico sono infatti state studiate in previsione della festa patronale che dal giorno 7 maggio, con la sfilata del corteo storico, aprirà di fatto una settimana di fuoco che si concluderà sabato 13. Corso Vittorio Emanuele infatti chiuderà le porte alle auto dal giorno 6 – nel tratto via De Rossi-teatro Margherita - così come buona parte del lungomare, dalla Questura sino all’Hotel delle Nazioni. Proprio il lungomare infatti sarà la sede non solo del mercatino nicolaiano delle 157 bancarelle, delimitato sul tratto Imperatore Augusto da apposite barriere antisfondamento in cemento, ma il giorno 7 ed 8 richiamerà almeno 250mila persone (dato risalente a due anni fa) per le prove e per l’esibizione delle Frecce Tricolori.

il piano della viabilità Conclusi i festeggiamenti di San Nicola e iniziato il G7 il lungomare sarà transitabile solo su un tratto di Imperatore Augusto, dall’Autorità Portuale al Margherita, con obbligo di marcia solo verso corso Cavour. Le auto provenienti da Nord potranno infatti accedere a Varco della Vittoria entrare nella zona portuale e uscire a Varco delle Dogane per poi proseguire sul lungomare. I residenti di Bari vecchia, muniti di pass Ztl e Zsr-D, potranno lasciare le auto nei parcheggi da 2mila posti della Autorità Portuale e utilizzare dei bus navetta. Bus navetta che arriveranno anche alle Piscine Comunali: la linea A e AB infatti farano la spola dal centro a viale di Maratona per gli automobilisti che utilizzeranno le aree di sosta attorno alla Fiera del Levante.

le altre restrizioni Altre restrizioni alla viabilità sono previste la sera dell’11 maggio lungo corso Cavour davanti al teatro Petruzzelli che con un concerto di benvenuto aprirà di fatto la tre giorni del vertice internazionale. Le strade interessate dal G7 saranno transitabili solo a piedi e ai residenti attorno al Castello Svevo saranno dati dei pass di accesso, mentre per tutti gli altri sono previsti dei percorsi obbligati di camminamento tra le transenne, con la possibilità di controlli a campione da parte delle forze dell’ordine.

negozi aperti o chiusi? Per i commercianti invece nessuna ordinanza di chiusura, ma solo autorizzazioni e permessi speciali, con relative fasce orarie, per le normali operazioni di carico e scarico, che saranno decise dalla Prefettura. Intanto, sul fronte del cerimoniale proseguono i sopralluoghi. I Grandi della Terra varcheranno i confini di Bari con delle tappe a Conversano, Polignano e Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione