Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 13:53

da sabato 29 aprile

Gara da guinness a Locorotondo
un mega panino da divorare

mega panino

LOCOROTONDO - Braci, musica e divertimento. È l’idea vincente lanciata dalle associazioni «Creativa» e «Rebeat» di Martina Franca, che hanno organizzato, nel cuore della valle d’Itria, un ponte del primo maggio davvero imperdibile.
«Braci e abbracci» è il titolo dell’evento che si svolgerà sabato 29 aprile (dalle 19 alle 24), il 30 e il primo maggio (orario continuato dalle 11 alle 24) a Locorotondo, in viale Olimpia (ingresso libero), dove l’eccellenza del fornello pugliese «sposerà» la tecnica del barbecue americano. Un mix improbabile? Assolutamente no, giurano gli organizzatori, che per l’occasione hanno studiato una serie di opportunità per tutti i gusti e per le famiglie. Cuore dell’evento, nella tre giorni, saranno i fornelli, dove maestri macellai provenienti da tutta la Puglia e i professionisti del Bbq statunitense arrostiranno carne di tutti i tipi.

Tanti gli «eventi nell’evento». Tra gli altri, il fortunato format televisivo americano «Man vs. food» (uomo contro il cibo), in concreto la sfida dei panini da record, potrà essere vissuto dal vivo in una affascinate gara tra chi riuscirà a mangiare il panino più grosso (30 aprile e primo maggio, dalle 12 alle 16). Gli organizzatori propongono un panino da 3 chili da mangiare in un’ora, e una megapuccia da 2 kg e mezzo con hamburger da consumare in 40 minuti. E ci sarà spazio anche per gli appassionati del boccale, con 2 litri di birra da bere tutta d’un fiato.

Concerti, cabaret e sport comporranno il pacchetto dell’intrattenimento fuori e dentro lo stadio comunale di viale Olimpia. Si comincerà nella serata inaugurale del 29 aprile con un dj set a cura di Sandro Toffi e di Radio Manbassa.
Spazio anche alla solidarietà. Il 30 aprile (ore 17) è in programma un triangolare del cuore allo stadio di Locorotondo per supportare l’associazione «Giovanni Custodero» e la ricerca sul sarcoma osseo. A sfidarsi, i team degli «Amici di Giovanni Custodero», del Mudù e la Virtus Locorotondo. A seguire (ore 20), il cabaret di Umberto Sardella e Antonella Genga e un gran finale (21,30) con il concerto dei Rockstar. Ancora musica e risate il primo maggio, con i «giullari» della RumbaBeat che presenteranno una serata con Checco Lione e con i «Vega 80».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione