Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 22:08

Durante convegno a Casamassima

Regione sottoscrive protocollo
con Ordine dei Commercialisti
per promozione bandi regionali

Regione sottoscrive protocollo con Ordine dei Commercialisti  per promozione bandi regionali

La firma del protocollo d'intesa

BARI - La Regione Puglia ha sottoscritto un Protocollo d’intesa con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari per la promozione dei bandi e degli avvisi regionali rivolti alle imprese. A siglarlo l’assessore allo Sviluppo economico e all’Industria turistica e culturale Loredana Capone e il presidente dell’Ordine Elbano de Nuccio, nel corso del convegno “I sistemi culturali integrati come volano della crescita economica: il mecenatismo culturale - Art Bonus e benefici fiscali”, che si è svolto nell’Aula Magna dell’Università Lum di Casamassima.

“Si tratta di una pietra miliare nelle relazioni tra Regione Puglia e Ordini professionali – ha detto l’assessore Capone a margine dei lavori. “L’Ordine dei Commercialisti è il primo tra gli ordini professionali a sottoscrivere un accordo che lo impegna promuovere nei confronti degli iscritti i bandi e gli avvisi della Regione Puglia rivolti alle imprese e a fornire anche un supporto tecnico per l’utilizzo dei fondi strutturali europei. Questo contributo diventa fondamentale per diffondere la conoscenza dei nostri strumenti di incentivazione. È utile alla Regione, ma è utile soprattutto alle imprese che spesso non conoscono le opportunità offerte dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr). L’auspicio è che presto anche altri Ordini imitino l’iniziativa. Sarebbe un contributo enorme allo sviluppo delle imprese e del territorio”.

“In questa prospettiva – ha continuato Loredana Capone – si pone anche il convegno di oggi. Il successo dell'Art Bonus in Puglia dipende dalla capacità del mondo produttivo e del mondo della cultura di parlarsi. Le politiche regionali stanno promuovendo fortemente questo dialogo”.

«Lo scopo - ha spiegato de Nuccio - è un’adeguata diffusione ed un utilizzo ottimale dei fondi strutturali europei da parte delle imprese, anche sui temi dell’internazionalizzazione. L’Ordine si impegna a promuovere, presso tutti gli iscritti, la presentazione dei vari bandi e avvisi che saranno pubblicati dalla Regione tramite convegni e tavole rotonde da tenersi a Bari e provincia. Si tratta di un importantissimo risultato - ha affermato il presidente dell'Ordine dei commercialisti di Bari - che dà concreta attuazione agli sforzi che il nostro Consiglio giornalmente sostiene per il riconoscimento della nostra competenza specifica e del nostro ruolo quale cardine dello sviluppo economico territoriale. Ai dottori commercialisti e agli esperti contabili, i quali svolgono una attività di sostegno allo sviluppo delle imprese di ogni dimensione, è ampiamente riconosciuta una funzione di raccordo con le istituzioni».

Gli impegni sottoscritti prevedono anche l'istituzione, presso la sede dell’Ordine di Bari, di un Osservatorio della Finanza Agevolata per di fornire agli iscritti un servizio permanente di informazione sulle opportunità riguardo i finanziamenti agevolati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione