Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 16:02

La festa patronale a Bari

San Nicola «sfila» in anticipo
il corteo promette meraviglie

Il 23 aprile in processione i resti lignei della cassetta della traslazione delle ossa del Santo

san nicola

Uno dei momenti più attesi è in programma già il 23 aprile prossimo: processione nella città vecchia dei resti lignei della cassetta della traslazione. «Una nuova emozione da rivivere insieme, da protagonisti e non da spettatori – afferma il priore della Basilica, padre Ciro Capotosto – che ci coinvolge direttamente. È come se a noi fossero consegnate oggi le reliquie di San Nicola. Un tesoro prezioso da custodire». E poi, concerti, riti, spettacoli pirotecnici. Fervono i preparativi a Bari per la sagra di San Nicola di maggio e i festeggiamenti dedicati alla traslazione del patrono della città da Myra a Bari. Il programma sarà distribuito nelle prossime ore. La Gazzetta è in grado di dare qualche anticipazione
giovedì 20 aprile Una celebrazione eucaristica rievoca la partenza delle reliquie di San Nicola da Myra a Bari.

DOMENICA 23 aprile A Barivecchia, come detto, processione dei resti lignei della cassetta della traslazione.

VENERDì 28 APRILE Torna anche quest’anno il tradizionale sorteggio dei due motopescherecci che porteranno la statua e il quadro del santo a mare. L’appuntamento è in programma venerdì 28 aprile preceduto da una messa. «Sono felice di annunciare – spiega Matteo Siciliano, coordinatore del Comitato San Nicola – che quest’anno al sorteggio parteciperanno tre nuovi armatori. Per noi è motivo di grande orgoglio perché dimostra quanto la città sia legata al santo, ma soprattutto alla devozione. In questi giorni stiamo lavorando a ritmo battente – ribadisce Siciliano – per far vivere alla città e a migliaia di pellegrini una grande festa tra fede e spiritualità. Verranno da Molise, Campania e anche Calabria. Un sacerdote, don Dario ha persino deciso di rinviare le comunioni per organizzare un piccolo pullman di pellegrini diretti a Bari. Si spera sia il primo di una lunga serie. Tutto pronto anche per le luminarie: è stato approvato il progetto definitivo con l’assegnazione dell’incarico alla ditta Paulicelli».

VENERDI' 5 MAGGIO - Alle 15.30 Giornata dei disabili, anziani e bambini alla Basilica di San Nicola "Camminiamo in nome di San Nicola per la Pace e le discriminazioni razziali" organizzata dal Movimento Italiano Disabili, con la collaborazione Unitalsi sez. di Bari, Associazione Impegno 95, Residenza Anziani Casa Caterina di Adelfia, Emofilici Pugliesi Arpe Teo Ripa e ABCE.

SABATO 6 MAGGIO Ma torniamo al programma. Il 6 maggio sera vede una novità assoluta. Un concerto di presentazione al pubblico di un cd tutto nicolaiano: «Myrízon». Storie del Santo Nicola, realizzato proprio in occasione della sagra di quest’anno. Il cd attinge al vasto repertorio nicolaiano e soprattutto a molti autori baresi che hanno composto in onore di S. Nicola.

DOMENICA 7 MAGGIO Dal 7 maggio si entra nel vivo della festa con l’arrivo dei pellegrini. Alle 18 a Baia San Giorgio si svolgerà la processione con il quadro del santo. A seguire la santa messa e l’imbarco del quadro. A partire dalle 20,30 prenderà il via il corteo storico con l’arrivo in piazza San Nicola intorno alle 22,30.

Lunedì 8 maggio Sarà il giorno dedicato alla processione a mare, lunedì 8 maggio. Dopo la processione per le vie della città, la statua arriverà a «Molo San Nicola» per la consueta messa presieduta dall’arcivescovo di Bari, monsignor Francesco Cacucci. A seguire la benedizione del mare e l’imbarco della statua del santo. Alle 16,30 l’esibizione aerea delle Frecce Tricolori in attesa dello sbarco della statua e della processione fino a piazza Del Ferrarese. A chiudere la giornata lo spettacolo pirotecnico della ditta «FireLight» di Valenzano.

9 E 22 MAGGIO Infine il 9 maggio, come di consueto, sarà la giornata dedicata al prelievo della «manna» in programma nel pomeriggio dopo la messa presieduta dal vescovo. A chiudere le celebrazioni della sagra i festeggiamenti degli ortodossi russi il 22 maggio. [red. cro.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione