Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 23:17

denunciato a bari

Vendeva pappagallo esotico
senza documentazione

pappagallo

l'esemplare sequestrato

BARI - Gli uomini del Cites dei Carabinieri Forestali di Bari, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, hanno sequestrato un pappagallo esotico Amazona fronte blu privo della prescritta documentazione.
L’esemplare è stato rinvenuto in un negozio in centro a Bari adibito alla vendita di animali ed accessori, in uno spazio destinato alla vendita.
Il pappagallo sottoposto a sequestro, è esemplare di origine esotica in via d’estinzione quindi protetto da normative internazionali, comunitarie e nazionali. Sia il commercio che la detenzione sono regolati da norme specifiche di settore e le eventuali violazioni comportano sanzioni a carattere sia penale che amministrativo. Quindi lo stesso possesso deve essere legittimato da apposita documentazione.
Il detentore dell’esemplare, barese, titolare dell’attività commerciale è stato deferito all’autorità giudiziaria mentre l’esemplare è in attesa che l’autorità giudiziaria decida in merito alla definitiva destinazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione