Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 19:17

Consiglio Puglia, polemica su gestione emergenza

BARI - La maggioranza di centrosinistra nel Consiglio regionale della Puglia fa quadrato attorno alla giunta regionale sulla gestione dell’emergenza neve e dei soccorsi.

«La Regione sta facendo la propria parte - spiega il capogruppo del Pd, Michele Mazzarano, in una nota - senza mezzi e risorse. Il presidente della Giunta è operativamente vicino ai cittadini. I sindaci si battono con pochi mezzi e scarse risorse. I volontari, i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine stanno offrendo un impegno superiore alle loro possibilità. Intorno a noi - sottolinea Mazzarano - vediamo tanti normali cittadini rimboccarsi le maniche e fare la propria parte».

«Sembra insomma grande la distanza tra la becera polemica politica e lo spirito di servizio di Rosa Maiullari, l’ostetrica di Santeramo che - aggiunge Mazzarano - ha raggiunto il suo posto di lavoro guidando il trattore perché doveva far nascere una bimba. Chi non collabora e sceglie la via della polemica politica, dimostra poca affezione per la comunità e scarso senso delle istituzioni».

I consiglieri di opposizioni continuano invece a parlare di un’emergenza colpevolmente «sottovalutata e mal gestita». "Questa ondata di maltempo ha reso ancor più evidenti - secondo i consiglieri regionali di Forza Italia Andrea Caroppo e Domenico Damascelli - i deficit di programmazione della Giunta regionale. Richiediamo la dichiarazione di stato di calamità naturale e ci auguriamo che la Giunta non si prodighi in annunci senza seguito».

Dal gruppo di Area Popolare si aggiunge la richiesta di informare il Consiglio regionale nella prossima seduta del 17 gennaio: «Un resoconto del presidente Michele Emiliano e degli assessori regionali Antonio Nunziante e Leonardo Di Gioia, con l’illustrazione di misure ed interventi straordinari da predisporre e adottare nell’immediato per sostenere agricoltura e zootecnia, con risorse attinte dal bilancio autonomo». Il capogruppo di Noi a Sinistra per la Puglia, Enzo Colonna, ha invece auspicato «un intervento straordinario e specifico del governo nazionale a favore dei territori colpiti». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione